La Vignetta di Pino Pellegrini: "Se il Pil ormai è andato, occupiamoci almeno della (Ri)Crescita dopo la quarantena..."

Le proiezioni economiche sugli effetti collaterali del coronavirus sull'economia non sono buone: crollo fino a 9 punti del Pil (la ricchezza di ognuno di noi). Molte aziende non hanno certezza di quando potranno riaprire per la fase 2. C'è chi spinge per aprire tutti subito nella speranza almeno di avere liquidità per soldi e bollette. E ci sono anche cittadini esasperati che chiedono di poter accedere a servizi per la cura e il benessere dopo oltre 50 giorni passati al chiuso della propria abitazione. Ecco dunque la geniale idea del nostro Pino Pellegrini indeciso tra Pil e (Ri)Crescita. Buona satira a tutti!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

************La vignetta di Pino Pellegrini************

ricrescita-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento