LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini - La politica regionale perde il pelo ma non il portaborse: altre 4 assunzioni

In Regione, nonostante i tanti dipendenti fissi a disposizione, il presidente Paparelli e i suoi assessori hanno bisogno di uomini in più da prendere dall'esterno facendogli un contratto a termine.  Dopo le dimissioni della Marini e la caduta del suo ufficio di Gabinello, ora gli assessori rimasti hanno firmato una delibera per l'assunzione  di nuovi collaboratori anche se mancano pochi mesi alle elezioni regionali. Motivo: c'è tanto lavoro in più e non arrivano a farlo. Un tempo, questo governo regionale, sarebbe stato definito balneare data la durata e il periodo.  Ma evidentemente Paparelli e assessori hanno deciso di lavorare sodo... anche sotto l'ombrellone.  E ora godetevi la vignetta del giorno del mitico Giuseppe Pellegrini.           

portaborse-112-3                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               -                   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento