rotate-mobile
Attualità

INVIATO CITTADINO Via del Liceo, colpevole indifferenza delle istituzioni

I pini sono sempre in predicato di caduta, ma le transenne fanno ormai parte del paesaggio

Via del Liceo. I pini sono sempre in predicato di caduta, ma le transenne fanno ormai parte del paesaggio. Colpevole indifferenza delle Istituzioni.

Ne abbiamo parlato a più riprese. Prima raccontando lo stato dell’arte di quel ripido rimbocco tra via Ariodante Fabretti e via Elce di sotto. Lo definimmo “un dialogo continuamente interrotto”. 

INVIATO CITTADINO Elce di sopra, Elce di sotto: storia di un dialogo continuamente interrotto

Con grande scorno e proteste dei commercianti della zona di via Innamorati. Qualcuno dei quali è, nel frattempo, arrivato a decidere per la chiusura dell’esercizio. 

INVIATO CITTADINO Elce. Strade chiuse… e gli esercizi abbassano le serrande

Abbiamo poi evidenziato come i residenti avessero risolto la questione a loro modo. Ossia, scansando le transenne e parcheggiando auto e moto a propria discrezione. 

Via del Liceo, transenne perenni. Ma l’utente fa a modo suo… le scansa. E parcheggia la macchina. Servono o... non servono?

La situazione è così da giugno. Per cui, sic stantibus rebus, non si intravede via d’uscita. Perché la situazione di rischio permane. Lo prova in modo tangibile una semplice occhiata alla forte inclinazione di quei pini che si protendono pericolosamente dalla zona universitaria verso le abitazioni vicine.

Ma le transenne sono sempre lì. Nessuno è intervenuto. Pare che la città sia ormai divenuto un prototipo insuperabile nell’uso delle transenne. Utilissime quando servono. Ridicole, e perfino tragiche, quando sono lo specchio di una irresponsabile indifferenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Via del Liceo, colpevole indifferenza delle istituzioni

PerugiaToday è in caricamento