Inviato Cittadino - In via Bartolo un intervento a lungo atteso, ma parziale

Come ti riparo un pezzo di ringhiera e lascio il resto spalancato. Un intervento a lungo atteso, quello della sostituzione della ringhiera di protezione sfondata da solito “distratto”. Ma si fanno le cose a metà

Via Bartolo… come ti riparo un pezzo di ringhiera e lascio il resto spalancato. Un intervento a lungo atteso, quello della sostituzione della ringhiera di protezione sfondata da solito “distratto”. Ma si fanno le cose a metà. Difatti, una parte consistente del  manufatto non è stata “chiusa”. Rifatta la zona con cinque sostegni verticali, ne restano altri tre. Specialmente nel segmento in cui ce n’è più bisogno, ossia nel punto in cui la curva è più stretta.

La situazione di pericolo è consistente in quanto le scalette sono intensamente praticate: soprattutto dai residenti di via della Volpe, via Scoscesa via Pinturicchio. Ma c’è pericolo anche a carico dei numerosi turisti, una presenza assai più consistente di quella che si prevedeva. Le scalette sono infatti percorse da quanti  si avvicinano all’Arco Etrusco e a Palazzo Gallenga-Stuart.

Qualche giorno fa, degli operai erano attivi in zona. Ai residenti si è allargato il cuore. Ma (purtroppo) si trattava di un falso allarme. Il lavoro, per ora, è appena cominciato. L’importante è completare prima dell’inverno. Il danno è infatti proprio all’altezza del gomito più stretto, dove le vetture stanno sotto sterzo. Col fondo stradale bagnato o ghiacciato, il mezzo potrebbe filare per la tangente e investire il malcapitato di turno. Poi non si porti a scusante la sfortuna. Si tratterebbe, al contrario, di colpevole imprevidenza e di omissione di un atto dovuto.

Anzi, a dirla tutta, quando il cielo vorrà, non sarebbe male collocare un altro pezzo di ringhiera sul primo tratto a destra scendendo, dato che il punto risulta privo di protezione. Come sempre: fate vobis! Tanto fate lo stesso come vi pare.

PS: anche l’accoltellato in mattoni perde pezzi ed è in condizioni pietose. È troppo chiedere di sostituire i materiali fittili ammalorati e dunque pericolosi?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Un'azienda perugina protagonista al matrimonio vip di Elettra Lamborghini sul Lago di Como

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Super vincita in Umbria, con un biglietto da 5 euro porta a casa 500mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento