Giovedì, 13 Maggio 2021
Attualità Centro Storico / Via Bartolo

Inviato Cittadino - In via Bartolo un intervento a lungo atteso, ma parziale

Come ti riparo un pezzo di ringhiera e lascio il resto spalancato. Un intervento a lungo atteso, quello della sostituzione della ringhiera di protezione sfondata da solito “distratto”. Ma si fanno le cose a metà

Via Bartolo… come ti riparo un pezzo di ringhiera e lascio il resto spalancato. Un intervento a lungo atteso, quello della sostituzione della ringhiera di protezione sfondata da solito “distratto”. Ma si fanno le cose a metà. Difatti, una parte consistente del  manufatto non è stata “chiusa”. Rifatta la zona con cinque sostegni verticali, ne restano altri tre. Specialmente nel segmento in cui ce n’è più bisogno, ossia nel punto in cui la curva è più stretta.

La situazione di pericolo è consistente in quanto le scalette sono intensamente praticate: soprattutto dai residenti di via della Volpe, via Scoscesa via Pinturicchio. Ma c’è pericolo anche a carico dei numerosi turisti, una presenza assai più consistente di quella che si prevedeva. Le scalette sono infatti percorse da quanti  si avvicinano all’Arco Etrusco e a Palazzo Gallenga-Stuart.

Qualche giorno fa, degli operai erano attivi in zona. Ai residenti si è allargato il cuore. Ma (purtroppo) si trattava di un falso allarme. Il lavoro, per ora, è appena cominciato. L’importante è completare prima dell’inverno. Il danno è infatti proprio all’altezza del gomito più stretto, dove le vetture stanno sotto sterzo. Col fondo stradale bagnato o ghiacciato, il mezzo potrebbe filare per la tangente e investire il malcapitato di turno. Poi non si porti a scusante la sfortuna. Si tratterebbe, al contrario, di colpevole imprevidenza e di omissione di un atto dovuto.

Anzi, a dirla tutta, quando il cielo vorrà, non sarebbe male collocare un altro pezzo di ringhiera sul primo tratto a destra scendendo, dato che il punto risulta privo di protezione. Come sempre: fate vobis! Tanto fate lo stesso come vi pare.

PS: anche l’accoltellato in mattoni perde pezzi ed è in condizioni pietose. È troppo chiedere di sostituire i materiali fittili ammalorati e dunque pericolosi?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inviato Cittadino - In via Bartolo un intervento a lungo atteso, ma parziale

PerugiaToday è in caricamento