rotate-mobile
Attualità

Coronavirus, cosa sappiamo sulle varianti: le risposte del Ministero della Salute

Pubblicate le Faq sulle varianti del Covid-19

Quali misure di contrasto alla diffusione delle varianti ha messo in campo il nostro Paese?

L’emergenza di nuove varianti rafforza l’importanza, per chiunque, compresi coloro che hanno avuto l’infezione o che sono stati vaccinati, di aderire rigorosamente alle misure di controllo sanitarie e socio-comportamentali (l’uso delle mascherine, il distanziamento fisico e l’igiene delle mani).

Al fine di limitare la diffusione di nuove varianti, l'Italia ha disposto specifiche azioni di sanità pubblica:

rafforzare la sorveglianza di laboratorio nei confronti delle nuove varianti SARS-CoV-2

fornire indicazioni per implementare le attività di ricerca e gestione dei contatti dei casi COVID-19 sospetti/confermati per infezione da variante

limitare gli ingressi in Italia dei viaggiatori provenienti dai paesi più colpiti dalle varianti

realizzare indagini rapide di prevalenza per stimare correttamente la diffusione delle varianti nel nostro Paese

disporre misure di contenimento (aree rosse) nelle aree più colpite del Paese anche a livello comunale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, cosa sappiamo sulle varianti: le risposte del Ministero della Salute

PerugiaToday è in caricamento