rotate-mobile
Attualità

Coronavirus, cosa sappiamo sulle varianti: le risposte del Ministero della Salute

Pubblicate le Faq sulle varianti del Covid-19

Cosa sappiamo delle varianti del virus SARS-CoV2 che preoccupano di più? Il vaccino sarà comunque efficace?

Tre nuove varianti preoccupano di più gli esperti dell'OMS e dell'ECDC:

Regno Unito (Variante VOC 202012/01, nota anche come B.1.1.7)
Questa variante ha dimostrato di avere una maggiore trasmissibilità rispetto alle varianti circolanti in precedenza. Sono in corso studi aggiuntivi per valutare un'eventuale maggiore gravità della malattia, a oggi non confermata.

Sud Africa (Variante 501.V2)
Dati preliminari indicano che anche questa variante possa essere caratterizzata da maggiore trasmissibilità, inferiore a quella della variante B.1.1.7, mentre al momento non è chiaro se provochi differenze nella gravità della malattia.

Brasile (Variante P.1)
Gli studi hanno dimostrato una potenziale maggiore trasmissibilità o propensione alla reinfezione. Non sono disponibili evidenze sulla gravità della malattia.

Sono in corso studi per confermare l’efficacia dei vaccini su queste tre principali varianti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, cosa sappiamo sulle varianti: le risposte del Ministero della Salute

PerugiaToday è in caricamento