Mercoledì, 16 Giugno 2021
Attualità

Usl Umbria 1, nuova donazione per aiutare i pazienti dell'ospedale di Branca

La raccolta fondi è stata promossa dall’associazione Misericordia di Fossato di Vico e patrocinata dai Comuni di Fossato di Vico e Gualdo Tadino

Due aste portaflebo, oleodinamiche per ipodermoclisi in acciaio con una portata di 40 kg e per un valore complessivo di circa 2.700 euro, sono state donate martedì 8 giugno al reparto di urologia dell’ospedale di Gubbio - Gualdo Tadino dalle associazioni e dai singoli cittadini del territorio. La raccolta fondi, organizzata sulla piattaforma GoFundMe, è stata promossa dall’associazione Misericordia di Fossato di Vico e patrocinata dai Comuni di Fossato di Vico e Gualdo Tadino.

Alla donazione, spiega una nota della Usl Umbria 1, "erano presenti per l’ospedale di Branca Teresa Tedesco, direttore medico, Alessandro Posti, direttore del reparto di urologia, Loredana Pencedano, coordinatrice del reparto di urologia, e la dottoressa Bergith Fischer della direzione sanitaria, il presidente Giuseppe Monacelli e Nicola Rondoni in rappresentanza della Misericordia e Monia Ferracchiato, sindaco di Fossato di Vico".

La direzione medica del presidio ospedaliero di Branca, prosegue la Usl,  "ringrazia la Misericordia di Fossato di Vico, in particolare il presidente Giuseppe Monacelli e Nicola Rondoni, e tutti i cittadini che hanno partecipato e contribuito all'iniziativa".

"Si tratta di due strumenti utilissimi – afferma il direttore medico Teresa Tedesco - che permettono di tutelare i nostri operatori e i nostri pazienti, ragione finale dei nostri sforzi e del nostro lavoro”. “Porgiamo i più sinceri ringraziamenti – proseguono Tedesco, Posti e Pencedano - per la sensibilità dimostrata e per la generosa donazione ricevuta. Sappiamo che per far fronte a questo momento così delicato e difficile possiamo sempre contare sul sostegno di queste realtà associative e dei cittadini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usl Umbria 1, nuova donazione per aiutare i pazienti dell'ospedale di Branca

PerugiaToday è in caricamento