Attualità

La Usl Umbria 1 si converte all'elettrico: le nuove auto per l'assistenza domiciliare

Una scelta non solo per l'ambiente ma anche per risparmiare risorse

La sanità dell'Umbria, particolare la Usl 1, ha deciso di puntare sulla sostenibilità anche in fatto di mezzi di trasporto: sono state acquistate tre automobili Citroen C0 a motore full electriced emissioni zero da destinare al distretto del Perugino, in particolare per l’assistenza domiciliare.  Si tratta di tre city car che consentono di muoversi agevolmente nel traffico cittadino, sono facili da parcheggiare e possono accedere alle zone ZTL del centro storico senza alcuna limitazione e, pertanto, sono ideali per lo svolgimento dell’assistenza sanitaria domiciliare nell’ambito urbano. I costi di esercizio a parità di percorrenza, avendo l’alimentazione elettrica, sono nettamente inferiori alle auto alimentate a benzina, gasolio o gas. Inoltre l’assenza del motore termico semplifica la manutenzione e sono esenti da bollo per 5 anni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Usl Umbria 1 si converte all'elettrico: le nuove auto per l'assistenza domiciliare

PerugiaToday è in caricamento