menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Insegnamento della lingua italiana, l'Università per Stranieri lancia il master di secondo livello: come iscriversi

Le lezioni potranno essere seguite anche attraverso la piattaforma digitale. Le lezioni si chiuderanno a novembre con un tirocinio e un esame finale

L’Università per Stranieri ha da tempo raccolto la richiesta di insegnamento di italiano all'estero e a stranieri residenti in Italia del mercato internazionale del lavoro istituendo nei primi anni duemila il Master di primo livello in didattica dell’italiano come lingua non materna, modulo post laurea triennale premiato dall’agenzia Nazionale Life Long Program (LLP) Leonardo da Vinci in sede europea. 

Costituisce il segmento professionalizzante del corso di laurea in Lingua e Cultura Italiana (LICI), nato nel solco della qualificata tradizione dell’ateneo nell’insegnamento dell’Italiano come lingua straniera.

Dall’anno accademico 2020/2021 il ciclo formativo in questo ambito disciplinare si completa con l’istituzione del master di secondo livello, cui si accede dopo la laurea magistrale.  

Tre i settori di specializzazione previsti: Insegnamento dell’italiano come Lingua seconda ad adulti non italofoni residenti in Italia, Insegnamento scolastico dell’italiano come lingua seconda ad alunni provenienti da famiglie non italofone e Insegnamento dell’italiano per scopi specifici - accademici o professionali - in Italia o all’estero.

Il master avrà inizio il 30 marzo prossimo e si concluderà entro il mese di novembre, prevedendo per 7 degli 8 mesi di durata attività didattica a distanza, erogata attraverso piattaforma informatica. Il corso terminerà con un tirocinio e la prova finale. Per presentare la domanda di ammissione c’è tempo sino alle 12 di lunedì 2 marzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento