Domenica, 19 Settembre 2021
Attualità

Università di Perugia, nuovo master in "Progettazione e gestione di politiche e processi partecipativi"

La presentazione a Palazzo dei Priori: le scadenze e come fare domanda. Romizi: "Iniziativa necessaria per valorizzare i nostri talenti e le nostre Istituzioni formative"

Nuovo master di primo livello dell'Università degli Studi di Perugia. Presentato a Palazzo dei Priori il nuovo percorso formativo del Dipartimento di Scienze Politiche dell'Unipg per preparare gli esperti in "Progettazione e gestione di politiche e processi partecipativi". 

Per il sindaco di Perugia, Andrea Romizi, "si tratta di un progetto molto ambizioso che, come Amministrazione, accogliamo con grande favore trattandosi di un’iniziativa necessaria per valorizzare i nostri talenti e le nostre Istituzioni formative". 

Il nuovo master, spiega una nota, "si propone di fornire competenze specifiche nell’ambito della programmazione, progettazione, gestione, valutazione di politiche partecipative e dei relativi modelli ed approcci, sia nel settore pubblico che in quello privato. Attraverso un articolato percorso interdisciplinare, di durata annuale, un ampio team di formatori ed esperti, provenienti sia dall’ambito universitario sia dalla Pubblica Amministrazione e dal Terzo settore, trasferirà competenze, esperienze, dati e strumenti necessari per creare 25 esperti che sappiano indirizzare in maniera efficace i processi di sviluppo partecipato, nonché progettare e gestire percorsi di partecipazione innovativi nell’ambito delle politiche pubbliche, dalle fasi decisionali a quelle attuative e valutative".

E ancora: "Queste figure professionali sono oggi particolarmente necessarie in tutti i contesti, sia pubblici (soprattutto regionali e locali) che privati (imprese, terzo settore, comunità territoriali) e in qualsiasi contesto e livello territoriale in cui occorra saper leggere i bisogni e tradurli in indicazioni programmatiche, progettare e governare percorsi inclusivi, attivare dinamiche di rete collaborativa, governare conflitti". 

L’accesso al Master, spiega ancora la nota, "è aperto ai laureati in possesso almeno di un diploma di laurea triennale conseguito in qualsiasi disciplina e saranno ammessi a partecipare fino ad un massimo di 25 partecipanti. È possibile inviare la propria candidatura fino al 16 agosto 2021 seguendo la procedura indicata sul sito".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università di Perugia, nuovo master in "Progettazione e gestione di politiche e processi partecipativi"

PerugiaToday è in caricamento