Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

Dall'Ohio a Perugia, docente americana segue le lezioni alla Stranieri: "Così si arricchiscono anche i miei studenti"

Patricia Lyn Richards, ex studentessa statunitense è oggi Associate Professor of Italian presso il Department of Modern Languages and Literatures del Kenyon College di Gambier, nell’Ohio. Ma continua a prendere lezioni a distanza

palazzo Gallenga (foto tratta dall'archivio di Sandro Allegrini)

Patricia Lyn Richards, ex studentessa statunitense. Oltre mezzo secolo di fedeltà alla Stranieri. Oggi è Associate Professor of Italian presso il Department of Modern Languages and Literatures del Kenyon College di Gambier, nell’Ohio. Ma continua a prendere lezioni a distanza.

A Perugia, nel 1969, ha studiato a Palazzo Gallenga sotto la guida di calibri come Domenico di Giacomo, Pietro Scarpellini, Ottavio Prosciutti e Ruggero Puletti che ricorda come eccellenza “con lezioni di letteratura contemporanea su poeti e intellettuali del primo Novecento, da Carlo Michelstaedter e Scipio Slataper”.

Quell’esperienza perugina deve veramente averle dato molto se tuttora, a distanza di oltre cinquant’anni, segue le lezioni del critico cinematografico Fabio Melelli cui scrive assicurando: “Ricordo i miei compagni, anche loro studenti seri e grati per il livello e l’impegno dell’insegnamento della cultura italiana alla Stranieri”. 

Aggiunge: “Non c’era paragone con altre Istituzioni… e  ho frequentato anche altre scuole.  Non credo che gli stranieri, provenienti a Perugia a tutto il mondo, abbiano trovato altrove un modo ugualmente compatto ed efficace di accedere alla cultura italiana, in lingua italiana.  Veramente la Stranieri è unica a questo riguardo”.

L’affezione è intatta se è vero quanto afferma: “È con grande soddisfazione che, con Covid e l’impossibilità di ritornare adesso in Italia, ho navigato sul sito della Stranieri trovando la possibilità di seguire corsi a distanza.  Ora arricchisco di molto la mia conoscenza del cinema italiano con il professor Fabio Melelli.  E così anche i miei studenti di cinema italiano, nello stato dell’Ohio, possono usufruire indirettamente del suo sapere enciclopedico sul cinema, italiano e mondiale”.

Complimenti ampiamente meritati, tanto che Patricia, da ben 14 mesi, segue Melelli che ci dice: “Patricia frequenta ininterrottamente il mio corso di Storia del cinema italiano versando ogni mese, regolarmente, la quota di iscrizione al corso”.

Di che si tratta?

“Del Corso di Storia del cinema italiano con cadenza mensile, che prevede tre ore alla settimana, tutti i mesi dell’anno, estate compresa”.

Con quali esiti?

“Patricia è sempre attenta e prodiga di domande.  È per me uno straordinario stimolo ad approfondire gli aspetti più diversi, legati alla materia che insegno. Il suo entusiasmo e la sua voglia di imparare sono davvero contagiosi, così come è encomiabile la sua generosità nel sostenere anche studenti meno abbienti”.

Insomma, ti segue con assiduità e profitto?

“In questo periodo, pur portando avanti come docente le lezioni dei propri corsi, e pur dovendo fare i conti anche con il fuso orario, Patricia riesce a non mancare mai una lezione: un esempio di serietà, disciplina e umiltà per tutti”.

Pare proprio  che, grazie a docenti del livello di Fabio Melelli, la Stranieri possa tornare ad esercitare l’appeal che ne ha caratterizzato la storia. Circostanza che onora la città e l’Istituzione culturale che vorremmo veder tornare ai punti d’eccellenza raggiunti, e documentati, in passato. Tutto sta a ritrovare l’esatto registro e offrire la qualità del corpo docenti. E corsi all’altezza del meritato, storico prestigio di Palazzo Gallenga.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'Ohio a Perugia, docente americana segue le lezioni alla Stranieri: "Così si arricchiscono anche i miei studenti"

PerugiaToday è in caricamento