rotate-mobile
Attualità

Università italiane, la classifica del Censis: Perugia perde il primato tra i grandi atenei per 0,2 punti

La classifica completa per il 2022-2023

Uno scarto di 0,2 punti e Perugia perde il primato della classifica Censis dei grandi atenei statali per il 2022-2023. Pavia fa 91, Perugia 90,8. 

Nel dettaglio l'Unipg fa registrare un punteggio di 86 nelle borse di studio (contro l'85 di Pavia), 103 in comunicazione e servizi digitali (contro il 99 di Pavia), 94 in internazionalizzazione (contro l'88 di Pavia), 86 in servizi (contro l'85 di Pavia), 88 in strutture (contro il 95 di Pavia) e 88 in occupabilità (contro il 94 di Pavia). 

E il rettore dell'Unipg, Maurio Oliviero, commenta così le voci della classifica che hanno portato al secondo posto dopo anni di primato: “L’enorme crescita delle immatricolazioni registrata dall’Università degli Studi di Perugia negli ultimi due anni, con più di 20.000 nuovi immatricolati e che ci ha visto addirittura come Ateneo più in crescita del Paese nel 2020, richiede investimenti importanti a medio e a lungo termine sulle strutture, al fine di garantire la sostenibilità di aule, biblioteche e laboratori rispetto al numero degli studenti, specialmente se si vogliono mantenere standard qualitativi di eccellenza. Un segnale sicuramente positivo in questo senso, anche tenuto conto della costante crescita di studentesse e studenti, è costituito dal miglioramento riscontrato nella qualità dei nostri servizi e dalla ottima tenuta dell’internazionalizzazione".

Infine, conclude il rettore, "merita una considerazione il tema dell’occupabilità dei nostri laureati, sul quale ci siamo impegnati moltissimo e che ci ha visto stringere accordi con aziende, istituzioni e realtà di eccellenza nazionale e internazionale, grazie anche all’istituzione di nuovi corsi di laurea orientati alle esigenze del mercato e rispetto al quale ci aspettiamo, nei prossimi anni, un coinvolgimento ancora maggiore del mondo del lavoro regionale, affinché sia possibile offrire alle nostre studentesse e ai nostri studenti opportunità di impiego sempre più importanti direttamente sul nostro territorio, riuscendo così a mantenere qui lo straordinario patrimonio costituito dalle enormi potenzialità dei nostri giovani". 

Università, la classifica Censis 

I mega atenei statali, la classifica 

I grandi atenei statali, la classifica 

I medi atenei italiani, la classifica 

I piccoli atenei statali, la classifica 

I politecnici, la classifica

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università italiane, la classifica del Censis: Perugia perde il primato tra i grandi atenei per 0,2 punti

PerugiaToday è in caricamento