rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

Università, aula del corso di laurea di Medici intitolata al nostro luminare di fama internazionale

Sarà intitolata al professor Giuseppe Schillaci un’aula del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia di Terni

Il professor Giuseppe Schillaci è nato a Palermo il 27/09/1961. Ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia all’Università di Palermo nel 1985. Successivamente si è specializzato in Medicina Interna sempre all’Ateneo di Palermo ed in Cardiologia all’Università di Perugia. Dal 1991 al 2000 ha prestato servizio come Medico Strutturato Ospedaliero presso il reparto di Medicina Interna dell’Ospedale di Città della Pieve (PG), dove è stato coinvolto nella partecipazione al gruppo di studio PIUMA (Progetto Ipertensione Umbria Monitoraggio Ambulatorio). Il gruppo di studio, realizzato per volere del professor Carlo Porcellati e coordinato dal dottor Paolo Verdecchia, ha rappresentato uno dei primi esempi virtuosi in Italia di ricerca osservazionale basata su registri, ed il suo successo è stato legato alla collaborazione attiva con i medici del territorio.

Negli anni 2000, parallelamente al conseguimento del titolo di Ricercatore in Medicina Interna (2000) e Professore Associato in Medicina Interna (2002), il professor Schillaci ha trasferito la propria attività presso il Reparto di Medicina Interna, Angiologia e Malattie da Arteriosclerosi dell’Ospedale di Perugia, diretto dal professor Elmo Mannarino. In questo periodo il professor Schillaci ha avuto l’opportunità di sviluppare una linea di ricerca autonoma ed indipendente, incentrando il suo interesse sullo studio dell’ipertensione arteriosa e della disfunzione del ventricolo sinistro. In questi anni ha avuto inizio la sua attività come Docente in Medicina Interna presso il Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e presso la Scuola di Specializzazione in Cardiologia. 

Nell’anno 2011 il professor Schillaci ha assunto la direzione della Struttura Complessa di Medicina Interna e del Dipartimento di Medicina e Specialità Mediche presso l’Azienda Ospedaliero Universitaria “Santa Maria” di Terni, che ha mantenuto fino al 2016. Negli ultimi anni della sua vita, la sua attività scientifica è stata contraddistinta dal coordinamento di numerose collaborazioni di ricerca a livello nazionale ed internazionale Durante la sua carriera ha pubblicato oltre 400 lavori scientifici pubblicati su riviste internazionali, in grandissima parte come primo autore, con oltre 10.000 citazioni. Ha ricoperto la carica di Membro e componente del consiglio direttivo di diverse società internazionali. E’ risultato componente del Comitato etico regionale dell’Umbria. Membro ad honorem della Latin American Society of Hypertension e della Hungarian society of Arterial Stiffness. Ha contribuito ad acquisire nuove ed importanti conoscenze nel campo dell’ipertensione arteriosa e dell’arteriosclerosi, con particolare riferimento alla relazione tra pressione arteriosa, funzione cardiaca e vascolare ed alla stratificazione del rischio cardiovascolare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, aula del corso di laurea di Medici intitolata al nostro luminare di fama internazionale

PerugiaToday è in caricamento