menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rettore Oliviero

Rettore Oliviero

Università, apre lo sportello Antiviolenza: "Uno strumento in più per garantire benessere e dignità”

Contro ogni forma di violenza e discriminazioni, l'Università di Perugia si è dotata di un proprio sportello rivolto a studenti e personale

La data non è stata scelta a caso. Oggi, Giornata internazionale contro la violenza di genere, è il giorno in cui è stato anche inaugurato il primo sportello Antiviolenza della nostra Università. Un grande segnale contro ogni forma di violenza ed uno strumento importante per dare supporto a studenti e personale.

“Da oggi l’Università degli Studi di Perugia ha uno strumento in più per garantire il benessere e la dignità delle persone che costituiscono la sua ampia comunità, dagli studenti ai docenti a tutto il personale tecnico amministrativo, bibliotecario e dei collaboratori esperti linguistici – ha sottolineato il rettore Maurizio Oliviero nel corso della presentazione online – “Di ciò sono molto fiero, perché lo Sportello rappresenta un tassello di civiltà e attenzione agli aspetti umani che completa l’alto compito cui l’Università è chiamata”. 

A marcare la rilevanza dell’iniziativa è intervenuto anche il Questore di Perugia, Antonio Sbordone, il quale ha espresso il suo plauso per la creazione dello Sportello Antiviolenza: "La violenza di genere è una questione drammatica che la Polizia di Stato da anni combatte profondendo grandi energie – ha sottolineato-. Non c'è dubbio che occorre un approccio che coinvolga vari specialisti e discipline. Purtroppo ancora oggi i dati sulla tipologia di reati connessi sono tutt'altro che positivi".  

Il servizio, componendo il numero di telefono 0755853990, sarà attivo tutti i giovedì, a cominciare da domani, 26 novembre 2020, dalle ore 15 alle ore 18. Lo sportello è rivolto tutto il personale d’Ateneo, alle studentesse e agli studenti. Uno strumento di supporto e protezione contro ogni forma di violenza, di discriminazione basata sul genere o sull’orientamento sessuale, anche nei confronti di persone a loro vicine. “Lo Sportello Antiviolenza che oggi viene presentato è il risultato di un lavoro di sinergie tra tutti coloro che hanno condiviso questo progetto – ha spiegato Silvia Fornari, coordinatrice del servizio”,

Una iniziativa fortemente voluta dal rettore Maurizio Oliviero, che un anno fa ha intrapreso questo cammino. L’inaugurazione del servizio, realizzata durante un webinar pubblico online, ha visto la partecipazione  anche del delegato alle Umane Risorse, prof Mario Tosti, il Questore di Perugia Antonio Sbordone, i responsabili dello sportello, i Professori Silvia Fornari, Mirella Damiani ed Emidio Albertini, Gianluca Menichelli, Presidente del Consiglio degli Studenti e i rappresentanti delle associazioni che collaboreranno alla gestione del servizio: Elena Bistocchi, Presidente Associazione “Libera…mente Donna ets”, Stefano Bucaioni, Presidente Associazione “Omphalos Lgbti”, Silvia Coppola - delegata Associazione "Donne Forum Amelia", Massimo Pici, Presidente Associazione “Libertas Margot” e Adelaide Coletti, Vice-Presidente Associazione “Donne contro la guerra”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento