Università di Perugia ai vertici in Italia, super nomina per il professor Roberto Gerli

Il professor Roberto Gerli è il nuovo Presidente Eletto della Società Italiana di Reumatologia

L'Università di Perugia brilla. Il professor Roberto Gerli è il nuovo Presidente Eletto della Società Italiana di Reumatologia (SIR). L’elezione è avvenuta durante il 55° Congresso Nazionale della Società Scientifica che si è svolto a Rimini con la partecipazione di quasi 2000 specialisti provenienti da tutta Italia.

Il professor Gerli, direttore della Struttura Complessa Interaziendale di Reumatologia dell’Azienda Ospedaliera e della Sezione di Reumatologia del Dipartimento di Medicina dell’Università di Perugia, va ad affiancare Luigi Sinigaglia, direttore del Dipartimento di Reumatologia di Milano, che ha ricoperto l’incarico di Presidente Eletto negli ultimi 2 anni e ha quindi sostituito il professor Mauro Galeazzi di Siena, presidente uscente. Vice-Presidente è stato eletto il professor Guido Valesini dell’Università “La Sapienza” di Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’importante incarico ottenuto dal professor Gerli (assumerà la presidenza fra due anni) rappresenta un grande riconoscimento per quanto svolto negli ultimi decenni e che hanno portato, dopo un iniziale percorso formativo internistico presso il prestigioso Istituto di Clinica Medica dell’Ateneo di Perugia, alla nascita, a partire dalla seconda metà degli anni ’80, di un’attività specialistica reumatologica, allora non presente nel panorama delle discipline specialistiche mediche regionali.

Grazie anche al grande contributo culturale a cui ha potuto attingere durante il periodo di specializzazione a Pisa (una delle più rilevanti scuole reumatologiche italiane), Gerli ha favorito in modo sostanziale lo sviluppo della Reumatologia in Umbria con un’attività assistenziale che si pone all’avanguardia nel panorama reumatologico nazionale e un’attività di ricerca apprezzata a livello internazionale anche grazie al fondamentale apporto dei giovani e valenti ricercatori che si sono formati in questi ultimi anni presso la struttura da lui diretta.      

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Università di Perugia, due nuovi corsi di laurea magistrale: Scienze della Terra per la Gestione dei Rischi e dell'Ambiente e Geology for Energy Resources

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento