Università di Perugia, prestigiosa nomina internazionale per la professoressa Annalisa Morganti

La docente del Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell’Ateneo di Perugia è stata recentemente nominata “Chair” dell’ European Network for Social and Emotional Learning

Prestigiosa nomina internazionale per la professoressa dell'Università degli Studi di Perugia. Importante riconoscimento per Annalisa Morganti, docente nel Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell’Ateneo di Perugia: è stata recentemente nominata “Chair” dell’ European Network for Social and Emotional Learning per il suo impegno nella ricerca e diffusione dell’educazione socio-emotiva in Europa.

Lo European Network for Social and Emotional Learning è costituito da oltre 500 scienziati, ricercatori, studiosi e professionisti in campo educativo provenienti dai Paesi Europei (ma non solo) e ha come finalità lo sviluppo di programmi accademici collaborativi a livello europeo, nel campo dell’educazione sociale ed emotiva. Il Network è impegnato nel dialogo costante con politici e professionisti in tutta Europa al fine di contribuire al miglioramento delle politiche e delle pratiche in questo settore.

L’insediamento del nuovo consiglio direttivo si è svolto in occasione della settima Ensec conference "Wellbeing and Social, Emotional Development" tenutasi a Budapest (Ungheria) dal 29 al 31 agosto 2019.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Tragedia a Perugia, precipita dal palazzo e muore: sul posto la polizia

  • SPECIALE LAVORO Settembre in Umbria: posti per nuovo supermercato, impiegati, operai, addette alle pulizie

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Sbanda e finisce fuori strada con l'auto: Marcello muore a 53 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento