rotate-mobile
Attualità

Università di Perugia, ricerca su salute e sicurezza sul lavoro: l’Inail finanzia il progetto con 240mila euro

La ricerca, sostenuta dall’Inail con un importo di 240.000 euro, ha come responsabile scientifico nazionale il professor Antonio Preteroti, titolare della cattedra di Diritto del lavoro presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Ateneo perugino

L’Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (Inail) ha finanziato al Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Perugia un importante progetto di ricerca sui temi di salute e sicurezza sul lavoro.

L’obiettivo del progetto è di favorire la condivisione simultanea, su scala nazionale, di informazioni e buone pratiche in materia di sicurezza sul lavoro.

La ricerca, sostenuta dall’Inail con un importo di 240.000 euro, ha come responsabile scientifico nazionale il professor Antonio Preteroti, titolare della cattedra di Diritto del lavoro presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Ateneo perugino.

Nei prossimi due anni, spiega una nota dell'Università di Perugia, il Dipartimento di Giurisprudenza di Perugia, a capo di un gruppo di ricerca formato da Fondazione Giuseppe Di Vittorio, Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Cagliari e I.A.L. nazionale s.r.l., aprirà al pubblico una piattaforma web dedicata ai Rappresentanti dei lavoratori per la Sicurezza, con il sostegno dei sindacati Cgil, Cisl e Uil.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università di Perugia, ricerca su salute e sicurezza sul lavoro: l’Inail finanzia il progetto con 240mila euro

PerugiaToday è in caricamento