Università di Perugia, i giovani designer 'reinventano' le eccellenze umbre: tutti gli studenti premiati

Studenti premiati per nuovo logo e packaging di produzioni agroalimentari umbre

Nell’Aula Magna del Dipartimento Dica – Ingegneria Civile e Ambientale si è svolta la premiazione del concorso promosso dal Gruppo Grifo Alimentare per la “Ideazione del nuovo logo e packaging per le produzioni agroalimentari umbre commercializzate nell’ambito del progetto sperimentale Umbria Food”. Sono intervenuti Carlo Catanossi, presidente del Gruppo Grifo Alimentare, Dante Burzigotti, responsabile Risorse Umane e Progetto e Giovanni Gigliotti, vice direttore del Dipartimento.

Il concorso era riservato agli studenti del Laboratorio di Design del I anno del Corso di Laurea in Design, tenuto dai professori Benedetta Terenzi, Paul Robb e Antonio Picciotti, rispettivamente per i moduli di Prodotto, Grafica e Marketing e dall’architetto Massimo Germani.

La giuria, su 48 progetti partecipanti, ha assegnato il 1° premio di mille euro, ex-aequo a Irene Lillocci e Martina Montecucco, con il progetto Yum e a Arianna Dottarelli e Mattia Zecca, del progetto Umbox. Sono state inoltre assegnate 5 menzioni d’onore: a Ciprian Costantin Cazacu e Ehsan Parikhi, per la ‘coerenza progettuale’; a Melanie Galea e Federica Piacenti per ‘qualità dell’applicazione grafica’, ad Alessia Bastianoni per il ‘naming’; a Sara Vanni e Federica Cencioni per ‘packaging innovativo’; ad Alessia Mannola e Miriana Lupo ancora per ‘packaging innovativo’.

La giuria del concorso era composta dai docenti del Laboratorio di Design, Benedetta Terenzi, Paul Robb e Antonio Picciotti, e da due componenti interni del Gruppo Grifo Alimentare, il dottor Carlo Baccarelli - Responsabile Marketing istituzionale e la dottoressa Maria Grazia Ligonzo - Responsabile Marketing di Prodotto.

Il Gruppo Grifo Alimentare è capofila di questo progetto, finanziato dalla Regione Umbria, che in particolare prevede la commercializzazione diretta on-line di prodotti agricoli ed agroalimentari provenienti da agricoltori umbri attraverso la consegna in innovativi armadi frigoriferi (Food Lockers) presso luoghi ad alta frequentazioni che saranno disposti sul territorio umbro e nella città di Roma.

Per dare l’avvio alla fase di sperimentazione, grazie alla professoressa Flaminia Ventura, che si occupa del progetto per conto del Dipartimento DICA, e al professor Paolo Belardi, Presidente del Corso di Laurea in Design, agli studenti del I anno è stata data la possibilità di confrontarsi con un tema reale e attuale, progettando appunto l’immagine del nuovo servizio, oltre che il packaging terziario per il trasporto e la distribuzione di questi prodotti agroalimentari. Un supporto importante al progetto è stato anche fornito dalla Cartotecnica Moderna di Roberto Rossi, un’azienda umbra leader nel settore del packaging, con sede a Solomeo, che ha coadiuvato gli studenti nella fase di progettazione esecutiva del packaging, realizzando i prototipi dei due progetti vincitori.

Gli esiti positivi del progetto e le sinergie attivate con il settore produttivo industriale umbro hanno confermato l’importanza che riveste questo corso di Laurea in Design per il territorio e confermato le sue grandi potenzialità, infatti agire progettualmente su un territorio vuol dire promuovere quelle azioni che valorizzino le risorse dell’area attraverso meccanismi virtuosi in grado di generarne sempre di nuovi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento