Attualità

Un libro di poesie dedicato al beato Carlo Acutis, "Frugale trasparenza"

Continua a ispirare bellezza la vicenda del giovane beatificato ad Assisi lo scorso 10 ottobre

Ancora risuona l'eco dell'esperienza della beatificazione, da parte della Chiesa cattolica, del giovane Carlo Acutis, avvenuta ad Assisi lo scorso 10 Ottobre con una cerimonia trasmessa in tutto il mondo e seguita da centinaia di migliaia di persone.

Carlo Acutis, giovane studente milanese devoto ed entusiasta credente, morto nel 2006 a soli 15 anni per una leucemia fulminante, è stato ingrado in così pochi anni dalla sua scomparsa di avvicinare spiritualmente alla fede migliaia di persone in tutto il mondo, specialmente giovani.

E così anche il poeta, scrittore ed esperantista marchigiano Fabio Strinati è uscito da pochi giorni con una raccolta di poesie dedicate proprio al beato Carlo, dal titolo: “Frugale trasparenza” (Edizioni Segno).

Si tratta di poesie che si fanno preghiera e invocazione a Dio nel riconoscerne la presenza in ogni cosa della natura, che se da una parte infonde pace e serenità con la sua bellezza e perfezione, dall’altra suscita un senso di fragilità che trova consolazione nel dialogo con il Padre.
Strinati è autore di numerose raccolte poetiche, le sue poesie sono state tradotte in catalano, inglese, tedesco, spagnolo, croato, bosniaco, croato, esperanto e macedone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un libro di poesie dedicato al beato Carlo Acutis, "Frugale trasparenza"

PerugiaToday è in caricamento