Domenica, 19 Settembre 2021
Attualità Cannara

Umbria, nasce il primo vino etico da agricoltura sociale

La Cantina Di Filippo e La Semente presentano il primo vino etico umbro da agricoltura sociale

Il primo vino etico umbro da agricoltura sociale nasce dal Sangiovese della Cantina Di Filippo e dalla collaborazione con la cooperativa La Semente. "Materia prima d’eccellenza, tutela e salvaguardia del terreno e del paesaggio, inserimento lavorativo di ragazzi svantaggiati: sono questi gli ingredienti del Rosso dell’Umbria IGT etichettato dalla cantina di Cannara e prodotto grazie all’impiego nei campi per la raccolta delle uve dei soci lavoratori de La Semente, cooperativa agricola sociale di Limiti di Spello che si occupa del sostegno a ragazzi nello spettro autistico", spiega una nota della cooperativa.

E ancora: "È un vino buono tre volte grazie alla qualità del prodotto derivante da un’agricoltura biologica rispettosa della natura; alla certezza della filiera produttiva, che insiste su un areale dalle storiche tradizioni delle tecniche di coltivazione e dalle pratiche enologiche affinate nel tempo; e grazie al coinvolgimento, nel ciclo produttivo, di un’impresa sociale impegnata nel sostegno delle persone con autismo". 

Il Sangiovese con certificazione etica verrà presentato con una tavola rotonda il 16 luglio alla Cantina Di Filippo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, nasce il primo vino etico da agricoltura sociale

PerugiaToday è in caricamento