rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Attualità

Vaccino antinfluenzale, l'Umbria brilla in Italia

È al primo posto per copertura vaccinale degli over 65 e al secondo posto sul totale della popolazione

L'assessore regionale alla Salute, Luca Coletto, annuncia con una nota che "dai dati divulgati dal Ministero della Salute relativi alla copertura della popolazione con vaccinazione antinfluenzale, risulta che a luglio 2023 l'Umbria si pone al primo posto per copertura vaccinale degli over 65 e al secondo posto sul totale della popolazione". Attualmente, aggiunge Coletto, "risulta coperta con vaccino antinfluenzale il 68,7 per cento dei cittadini che hanno compiuto 65 anni, mentre la percentuale di copertura sulla popolazione totale è del 23,6%".

“Siamo molto soddisfatti di questo risultato – prosegue Coletto – perché dimostra ancora una volta la grande attenzione degli umbri verso questa forma di prevenzione che protegge da una parte se stessi, ma contribuisce in maniera determinante a proteggere anche le persone più fragili con i quali dividiamo gli spazi”.

L’assessore conclude sottolineando che "la Regione Umbria attraverso Punto Zero ha concluso il procedimento amministrativo che ha portato ad aggiudicare la gara per i vaccini antinfluenzali campagna vaccinale 2023/2024 per i vaccini riservati alla fascia di età 6 mesi/ 64 anni, con  un risparmio a livello regionale di circa 220mila euro. Siamo partiti con largo anticipo e abbiamo anche istituito un’apposita commissione vaccini per rendere le procedure più efficienti e garantire la scelta dei vaccini a tutela della salute pubblica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino antinfluenzale, l'Umbria brilla in Italia

PerugiaToday è in caricamento