menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità in Umbria, donna salvata grazie al primo intervento chirurgico con tecnologia robotica di stampa 3d

È la prima volta che succede, in Italia, con meno di dieci casi a livello mondiale registrati finora. Protagonista è la squadra di chirurghi dell’ospedale di Spoleto

Il primo intervento chirurgico italiano con tecnologia robotica di stampa 3d è avvenuto qui in Umbria. Non siamo a Milano, capofila della sanità italiana, né a Roma, la Capitale, ma nella nostra Spoleto. Uno dei primi al mondo addirittura.

In pratica i chirurghi del “San Matteo degli Infermi” hanno utilizzato un modello stampato 3D del distretto esofago-gastrico di una donna con una variazione dell’anatomia vascolare dell’aorta e si sono serviti del nuovo robot daVinci per operarla con successo.

È la prima volta che succede, in Italia, con meno di dieci casi a livello mondiale registrati finora. Protagonista è la squadra di chirurghi dell’ospedale di Spoleto, diretta dal dottor Giampaolo Castagnoli, che hanno eseguito una complessa operazione di chirurgia del giunto esofago-gastrico con una procedura prima del suo genere in Italia.

Per prepararsi all’operazione, i chirurghi hanno ottenuto scansioni 3D a partire da una TAC della paziente per ottenere una visualizzazione dettagliata della posizione e dello stato dell’aorta toracica rispetto a tutte le altre strutture del distretto esofago-gastrico.

Utilizzando poi la scansione tridimensionale, i chirurghi hanno potuto stampare in 3D un modello di una replica esatta a grandezza naturale del distretto anatomico da operare del paziente: ciò ha permesso ai chirurghi di pianificare con cura e perfino simulare l’intervento chirurgico prima dell’operazione effettiva.

L’impiego di questa innovativa tecnologia ha consentito di affrontare con successo e con riduzione dei tempi di intervento, un caso di chirurgia esofago-gastrica che avrebbe potuto presentare elevati rischi se trattato con protocolli standard.

Il mondo è in continua evoluzione e l'Umbria è sempre in prima fila in questo cambiamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Attualità

Coronavirus, Vaccine Day in Umbria: 5.387 dosi somministrate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento