rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Attualità Spoleto

Sanità in Umbria, donna salvata grazie al primo intervento chirurgico con tecnologia robotica di stampa 3d

È la prima volta che succede, in Italia, con meno di dieci casi a livello mondiale registrati finora. Protagonista è la squadra di chirurghi dell’ospedale di Spoleto

Il primo intervento chirurgico italiano con tecnologia robotica di stampa 3d è avvenuto qui in Umbria. Non siamo a Milano, capofila della sanità italiana, né a Roma, la Capitale, ma nella nostra Spoleto. Uno dei primi al mondo addirittura.

In pratica i chirurghi del “San Matteo degli Infermi” hanno utilizzato un modello stampato 3D del distretto esofago-gastrico di una donna con una variazione dell’anatomia vascolare dell’aorta e si sono serviti del nuovo robot daVinci per operarla con successo.

Primo intervento chirurgico con tecnologia robotica in stampa 3d

È la prima volta che succede, in Italia, con meno di dieci casi a livello mondiale registrati finora. Protagonista è la squadra di chirurghi dell’ospedale di Spoleto, diretta dal dottor Giampaolo Castagnoli, che hanno eseguito una complessa operazione di chirurgia del giunto esofago-gastrico con una procedura prima del suo genere in Italia.

Per prepararsi all’operazione, i chirurghi hanno ottenuto scansioni 3D a partire da una TAC della paziente per ottenere una visualizzazione dettagliata della posizione e dello stato dell’aorta toracica rispetto a tutte le altre strutture del distretto esofago-gastrico.

Utilizzando poi la scansione tridimensionale, i chirurghi hanno potuto stampare in 3D un modello di una replica esatta a grandezza naturale del distretto anatomico da operare del paziente: ciò ha permesso ai chirurghi di pianificare con cura e perfino simulare l’intervento chirurgico prima dell’operazione effettiva.

L’impiego di questa innovativa tecnologia ha consentito di affrontare con successo e con riduzione dei tempi di intervento, un caso di chirurgia esofago-gastrica che avrebbe potuto presentare elevati rischi se trattato con protocolli standard.

Il mondo è in continua evoluzione e l'Umbria è sempre in prima fila in questo cambiamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità in Umbria, donna salvata grazie al primo intervento chirurgico con tecnologia robotica di stampa 3d

PerugiaToday è in caricamento