Attualità

Umbria vicina a Simona Meloni per la perdita del padre Renzo: "Un grazie immenso"

Commovente il ricordo della consigliera regionale del Pd, vicepresidente dell'assemblea legislativa umbra: "Lui ne sarà orgoglioso, noi ve ne siamo immensamente grati"

"Un grazie immenso alle tante, tantissime persone che lo hanno voluto salutare, in ogni modo, a dimostrazione che le persone e l'umanità hanno un valore che supera ogni cosa. Lui ne sarà orgoglioso, noi ve ne siamo immensamente grati". Così Simona Meloni, vicepresidente del Consiglio regionale umbro, ha voluto ringraziare tutti coloro che le hanno mostrato vicinanza e affetto in queste ore dolorose, segnate dalla perdita di suo padre, Renzo Meloni.

Commovente poi il ricordo della consigliera del Pd: "Ci siamo incontrati perché così la nostra Vita è stata e sarà più bella e più viva. Perché non avremmo potuto vivere senza il tuo costante, premuroso amore e infinita disponibilità quotidiana. Sei stato un grande esempio di vita: Si insegna ad essere pazienti praticando pazienza, si insegna ad essere altruisti porgendo la mano al prossimo, si insegna ad essere famiglia sedendo allo stesso tavolo, allargato e allungato e pronto per chiunque volesse aggiungersi.  Occhi buoni, mani forti, sorriso eterno, gesti generosi, presenza felice, una somma di preziose piccole cose. Tutto questo e molto altro hai dato a noi, hai dato al prossimo. Hai messo tutti noi prima di te, sempre, sei stato il perno della nostra famiglia. Ci hai insegnato con i gesti, più che con le parole, l'amore incondizionato, la generosità vera, il senso di unione e lo hai fatto senza mai snaturarti, modellandoti in base al carattere e alle esigenze di ognuno di noi. Ci hai insegnato a essere gli altri, non i buoni, non i cattivi; gli altri e basta. Anche con l'umiltà di chi non usa mai il giudizio ma con la comprensione e quell'amore incondizionato che si prova  quando si desidera il vero bene per gli altri,non per sé". 

E ancora: "La fortuna di crescere nel tuo amore è proporzionale alla disperazione di questo distacco. Senti il cuore che si frantuma e vorresti metterci una toppa. Oggi ci è impossibile pensare al domani, troveremo forse un modo per trasformare questo dolore; ad oggi, qui abbracciati, rimaniamo attaccati a quello che abbiamo imparato grazie alla tua esistenza, a ricordare e a sentire viva la grandezza di quello che sei stato, questo è un sentimento che fortunatamente non si esaurisce. Te ne sei andato esattamente come hai vissuto e forse come desideravi,in mezzo alla natura, ma senza che potessimo fare niente per te. Nessuno potrà mai ringraziarti abbastanza per questo, ma cercheremo di farlo mettendo in pratica tutto l'amore che ci hai trasmesso, amore che promettiamo di donare, presenza che proteggeremo eternamente. Ti teniamo qui, per sempre".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria vicina a Simona Meloni per la perdita del padre Renzo: "Un grazie immenso"

PerugiaToday è in caricamento