menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Umbria in lutto, addio a padre Vincenzo Coli: Custode del Sacro Convento per 17 anni

Il cordoglio della presidente Marini e dei Vescovi dell'Umbria: "Ci lascia un grande insegnamento: il dialogo"

“Vorrei esprimere il mio sincero e commosso cordoglio, e quello di tutta la giunta regionale, per la morte di padre Vincenzo Coli, straordinaria figura spirituale e profondo interprete dello spirito francescano”. E’ quanto afferma la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ricordando l’ex Padre Custode del Sacro Convento di Assisi, morto nella giornata di oggi nell’Ospedale di Foligno.

“Fu sotto la sua guida che il Sacro Convento visse l’inedita stagione dell’apertura delle porte della “casa di Francesco” ai politici per invitarli al dialogo ed al confronto, soprattutto sui temi della pace e dell’accoglienza. E fu sempre lui il Custode che accolse ad Assisi Papa Giovanni Paolo II per la straordinaria giornata mondiale di preghiera per la pace tra i capi di tutte le religioni del mondo. Ci lascia una testimonianza di vita che è per noi tutti un grande insegnamento ed uno sprone a non abbandonare mai l’impegno per il dialogo, il confronto e la pace. Alla grande famiglia francescana va in questo triste momento il mio affettuoso abbraccio”. 

Oltre alla giunta regionale, c'è anche il cordoglio dei vescovi dell'Umbria:  "I vescovi dell’Umbria  - spiega una nota della Ceu, la conferenza episcopale umbra - affidano a Gesù Sommo Sacerdote l’anima di padre Vincenzo Coli, ofm Conv., già Custode del Sacro Convento di Assisi e ricordano con gratitudine la sua sensibilità ecclesiale e il suo ministero pastorale, manifestati nella promozione della figura di S. Francesco, nell’accoglienza dei pellegrini e nella celebrazione degli incontri di preghiera per la Pace presieduti da San Giovanni Paolo II".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento