Umbria in Rosa, premiate 15 super donne: ci sono un'imprenditrice, un'insegnante, una cantante.. Ecco tutti i nomi

Le 15 donne che si sono distinte in vari campi - dall'arte alla musica fino all'imprenditoria - sono state premiate da una giuria tutta al femminile

Una sala del Consiglio della Provincia di Perugia gremita, per assistere alla consegna del Premio Umbria in Rosa 2018, assegnato a ben 15 straordinarie donne della nostra terra che hanno saputo distinguersi in molteplici campi: dall’istruzione all’impresa fino all’innovazione e al campo delle arti.

Un premio importante, giunto alla terza edizione ed organizzato dalla Consigliera di Parità della Provincia di Perugia, l’avvocatessa Gemma Bracco, in collaborazione con l'associazione Europa Comunica.  Un Premio nato dal desiderio di dare risalto alle donne nella società moderna, che operano nei campi del sapere e rappresentano esemplari modelli femminili per le capacità professionali e la positività di cui sono portatrici, valorizzando il proprio patrimonio di umanità, conoscenza, tolleranza e laboriosità. 

VIDEO - Umbria in rosa 2018, un premio alle 15 'regine' umbre: un esempio per tutti

La Consigliera Bracco nel corso della conferenza di presentazione del Premio, quest’anno giunto alla terza edizione, aveva sottolineato: Sono onorata di premiare le donne della mia terra, credo molto in questo premio che viene sempre molto apprezzata da chi lo riceve”.

Le vincitrici: Per la categoria Sport il Premio Umbria in Rosa 2018 è stato assegnato a Matilde Paoletti, nella categoria Canto, a Federica Balucani e in quella di Musica ad Alessandra Gentile. Maria Luisa Scolastra si è aggiudicata il Premio in Arte Culinaria mentre quello alla Ricerca Universitaria è andato a Ursula Grohmann.

Nella categoria Sociale è stata premiata Francesca Bondi, per il mondo dell’Impresa il Premio è stato assegnato a Francesca Colaiacovo mentre nella categoria Giornalismo il Premio Umbria in Rosa 2018 è stato assegnato a Vanna Ugolini. Nella categoria Università, premiata Rita Chiacchella, in quella riservata a Istruzione e Scuola il premio è andato a Melania Scarabottini, nella categoria Medicina  a Valeria Caso, mentre nelle categorie Arte e Agricoltura sono state premiate rispettivamente Fabiola Vitale ed Eleonora Noce. Assegnate anche due categorie speciali: il Premio alla Memoria a Clara Sereni, il Premio d’Onore Pari Opportunità, a Liliana Segre.

A votare queste 15 eccellenze di casa nostra, è stata una giuria altrettanto qualificata; presieduta dalla Consigliera Gemma Bracco, è composta da: Noemi Campanella, giornalista di Umbria TV; Maria Antonietta Gargiulo, Vice Presidente Club Unesco di Perugia e Gubbio, Ilaria Caporali, Presidente Giovani Confindustria, Anne Marjatta Heliste Presidente Associazione Italiana Agricoltura Biologica Umbria (AIAB); Rita Rocconi Titolare Studio Artemis; Cristina Vermigli, Medico dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia; Carla Emiliani e Cristina Gasparri dell'Università di Perugia; Christa Bützberger, direttore artistico dell'associazione musicale “Ars et Labor”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento