Attualità

Coronavirus, Coop Centro Italia dona mascherine per centotrentamila euro

I dispositivi di protezione saranno consegnati agli ospedali 'presidi Covid' dislocati in Umbria e nelle province di Siena, Arezzo, Rieti e L’Aquila 

Anche Coop Centro Italia partecipa alla corsa alla solidarietà delle imprese italiane durante l'emergenza sanitaria e lo fa con un proprio contributo a sostegno dei territori in cui opera, scegliendo di stare vicino a chi, in questo momento, è in prima linea nella battaglia contro il coronavirus.

Mascherine obbligatorie in Umbria? La presidente Tesei: "Non è la priorità"

Proprio in queste ore infatti, si stanno definendo gli accordi per le donazioni di presidi sanitari di prima necessità (mascherine FFP2) per un valore di oltre 130.000 euro che la Cooperativa consegnerà agli ospedali “presidi Covid” dislocati in Umbria e nelle province di Siena, Arezzo, Rieti e L’Aquila. 

Corinavirus, dal Gruppo Ecosuntek cinquecento saturimetri per la Protezione Civile

“La scelta di mettere in campo queste risorse - dichiara Antonio Bomarsi, pesidente del consiglio di amministrazione di Coop Centro Italia - si accompagna al lavoro che la Cooperativa sta portando avanti oramai da settimane, grazie alla collaborazione delle Associazioni di volontariato locali, per la consegna a domicilio della spesa alle persone più vulnerabili costrette a casa dall’emergenza”.

Coronavirus, la 'Honey' converte la produzione: "Ora facciamo mascherine"

Sempre sul fronte della solidarietà è partita poi nei giorni scorsi una raccolta fondi, tra tutti i lavoratori e tra i componenti del consiglio di amministrazione del Gruppo Coop Centro Italia, finalizzata all’acquisto e alla donazione di beni alimentari per le associazioni che - su tutto il territorio in cui opera la Cooperativa - si occupano di sostenere le famiglie in difficoltà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Coop Centro Italia dona mascherine per centotrentamila euro

PerugiaToday è in caricamento