Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità

Perugia, il prefetto Gradone in visita ad Umbra Acque: "Un’eccellenza di questa regione e che la nostra acqua è davvero in buone mani"

L'amministratrice delegata Tiziana Buonfiglio e il presidente Filippo Calabrese hanno illustrato gli investimenti tecnologici effettuati negli anni dalla società e i progetti futuri collegati al Pnrr

Il prefetto Armando Gradone ha visitato la sede di Umbra Acque a Ponte San Giovanni, accompagnato dall’amministratrice delegata di Umbra Acque, Tiziana Buonfiglio, dal presidente Filippo Calabrese, da alcuni componenti del consiglio di amministrazione e dal sindaco Andrea Romizi.

“L’acqua è un bene essenziale e voi vi occupate di un servizio pubblico fondamentale per la comunità – ha detto il prefetto Gradone - Da quello che ho potuto vedere lo fate con uno spirito di dedizione e una professionalità encomiabile. Per questo mi sento di dire che Umbra Acque è certamente un’eccellenza di questa regione e che la nostra acqua è davvero in buone mani”.

Al prefetto è stata mostrata prima di tutto la sala operativa da dove, 24 ore su 24, si monitorano le sorgenti, i pozzi, gli acquedotti e gli impianti di depurazione e sono stati illustrati gli investimenti tecnologici effettuati negli anni dalla società. Nel corso di un breve incontro, al quale hanno partecipato i dirigenti di Umbra Acque, è stata mostrata l’intera rete acquedottistica realizzata nell’ultimo secolo, fino al progetto-bandiera di Umbra Acque, che è quello della realizzazione del collegamento tra la diga del Chiascio e il sistema del Perugino-Trasimeno, che in futuro consentirà anche l’interconnessione con i sistemi del Folignate, Spoletino e Ternano e che sarà realizzato quasi interamente con i fondi del Pnrr.

Il prefetto Gradone ha espresso una valutazione molto positiva su i progetti e gli investimenti, complimentandosi con il fatto che la tabella di marcia della progettazione procede in maniera spedita.

“In questi anni in cui abbiamo collaborato con il signor prefetto – ha detto il sindaco Romizi dopo averlo ringraziato per la visita – ho apprezzato oltre alla sua professionalità e all’umanità, la grande capacità di calarsi nella prospettiva di questo territorio, di comprenderlo, conoscerlo e sentirlo proprio. Lei è davvero un riferimento prezioso – ha sottolineato il primo cittadino - E come amministrazione comunale siamo orgogliosi di questa struttura e di una squadra che in questi anni ha dimostrato dedizione e professionalità: ne è testimonianza l’ottimo lavoro che viene svolto ogni giorno, a cominciare dalla riduzione delle perdite che vede Perugia tra le città con le percentuali più basse”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, il prefetto Gradone in visita ad Umbra Acque: "Un’eccellenza di questa regione e che la nostra acqua è davvero in buone mani"
PerugiaToday è in caricamento