rotate-mobile
Attualità

Copricapo refrigeranti e stop ai lavori nelle ore più calde, Umbra Acque pensa alla salute dei lavoratori

Distribuito un vademecum per tutti i dipendenti con i consigli per affrontare il caldo nelle ore di lavoro

Umbra Acque pensa alla salute dei lavoratori in questo periodo di grande caldo e pubblica un vademecum che richiama il documento Inail Worklimate 2022 sulle buone prassi contro il caldo, oltre a distribuire copricapi e bandane refrigeranti ad alta tecnologia ai lavoratori, che consentono di mantenere fresca la temperatura del capo.

E grazie a un accordo tra azienda e sindacati (in vigore da oggi e fino al 31 agosto) per evitare che gli operatori restino esposti al sole nelle ore più calde del giorno verranno sospesi i lavori.

Sono le misure adottate da Umbra Acque, al fine di mitigare quanto più possibile il rischio di patologie da calore in questi giorni di caldo intenso. La società ha prima di tutto inviato al personale una comunicazione firmata dal medico Ida Elena Sapia e dall'amministratrice delegata, Tiziana Buonfiglio, nella quale si ricordano le buone prassi da adottare in questo periodo.

Ad esempio di fare attenzione al proprio livello di idratazione e di bere prima di avvertire la sete; di evitare di bere più di 1,5 litri di acqua in un’ora dato che l’eccesso di liquidi provoca carenza di sali minerali e può causare effetti negativi sulla salute; oppure di limitare l’assunzione di bevande energetiche utilizzate in ambito sportivo.

Viene raccomandato poi di proteggere le parti del corpo scoperte o di riprogrammare le attività non prioritarie in giorni con condizioni meteo - climatiche più favorevoli, ma anche di promuovere il reciproco controllo dei lavoratori soprattutto in momenti della giornata caratterizzati da temperature particolarmente elevate. Infine i lavoratori che presentino l'insorgenza di patologie da calore devono cessare immediatamente di svolgere le attività che stavano effettuando, rinfrescarsi bagnandosi con acqua fresca e bere acqua.

Come detto in questi giorni sono inoltre in distribuzione anche bandane e copricapi costruiti da un tessuto a più a strati innovativo che utilizza un polimero chimico unico: basta infatti attivarlo immergendolo in acqua creando una reazione chimica all'interno del tessuto che consente agli indumenti di agire come una spugna; trattenere l'acqua per 8 ore, mantenendo il corpo fresco durante la stagione calda.

Proprio oggi è stata firmata un’intesa tra la società e le Rsu con la quale l’orario di lavoro del personale addetto alla gestione operativa, viene anticipato di mezz’ora al giorno dalle 6:30 alle 14:00; stessa cosa per gli addetti ai cantieri, che lavoreranno in quella fascia oraria (6.30-14.00) e inoltre le attività lavorative differibili e non urgenti - la cui esecuzione negli orari centrali della giornata può comportare maggior esposizione al caldo (lavori di allaccio, costruzione nuove opere e quant’altro) - saranno di norma svolte la mattina, o nel pomeriggio dalle 17:00 fino a fine turno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Copricapo refrigeranti e stop ai lavori nelle ore più calde, Umbra Acque pensa alla salute dei lavoratori

PerugiaToday è in caricamento