Attualità

Umbra Acque, bonus idrico per le famiglie in difficoltà: "100 euro in meno sulle bollette"

Chi può ottenerlo e le nuove modalità

Bonus sulle bollette per le famiglie in difficoltà. Umbra Acque annuncia che l’assemblea dell’Autorità umbra rifiuti e idrico (Auri) ha da poco approvato il regolamento per l’applicazione del “Bonus sociale regionale per le tariffe del servizio idrico integrato” che si va così a sommare al Bonus nazionale.

“Si tratta di una misura che nei confronti dei 38 comuni serviti da Umbra Acque - afferma il presidente della società, Filippo Calabrese -,consentirà di aggiungere una cifra pari a 250mila euro ogni anno rispetto alle ordinarie agevolazioni: una risposta sociale significativa insomma, rivolta proprio alle famiglie in condizioni di difficoltà. Il Bonus infatti permette agli utenti che versano in condizioni di disagio economico, di usufruire di uno sconto importante sulla tariffa delle utenze domestiche”.

Come spiega una nota di Umbra Acque "possono ottenerlo i nuclei familiari con indicatore Isee non superiore a 8.265 euro (che sale a 20.000 euro con almeno 4 figli a carico) oppure i beneficiari di Reddito di cittadinanza o di Pensione di cittadinanza".

E ancora: "Una famiglia in condizioni di disagio economico spenderà 103 euro in meno nel 2021 rispetto al 2019 (177,26 in meno rispetto a una famiglia in condizioni economiche «normali»): uno 'sconto' che equivale a dire che ci saranno più di 3 bollette e mezzo gratuite su un totale di 6 annue. II bonus sociale nazionale e quello integrativo consentiranno dunque livelli di 'economie' fino al 67% per le famiglie numerose, con un risparmio pro-capite che si attesta a circa 61,70 euro".

La principale novità, conclude Umbra Acque, "è che dal 1° gennaio 2021 gli utenti per avere lo sconto non dovranno più presentare la domanda presso i Comuni o i Caf. Sarà sufficiente infatti che che ogni anno, a partire dal 2021, si presenti la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) agli stessi Caf, ai patronati o all'Inps (in modalità on line) per ottenere l'attestazione Isee utile per le differenti prestazioni sociali agevolate. Se il nucleo familiare rientrerà nelle condizioni che danno diritto al bonus, l'Inps invierà i dati necessari al Sistema Informativo Integrato (SII) consentendo l'erogazione automatica del bonus stesso".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbra Acque, bonus idrico per le famiglie in difficoltà: "100 euro in meno sulle bollette"

PerugiaToday è in caricamento