menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Umbertide, le palestre delle scuole a prova di "calore": lavori di efficientamento per 600mila euro

Conclusi gli interventi per le strutture della scuola secondaria di primo grado “Mavarelli-Pascoli” del capoluogo e la scuola primaria di Pierantonio. Soddisfatti sindaco e assessore

Più efficienti dal punto di vista energetico le palestre di Umbertide. Sono terminati nei giorni scorsi i lavori a due strutture scolastiche del territorio comunale di Umbertide, ovvero la palestra della scuola secondaria di primo grado “Mavarelli-Pascoli” del capoluogo e la scuola primaria della frazione di Pierantonio con annessa palestra.

“Quelli messi in atto – dichiarano il sindaco Luca Carizia e l'assessore all'Istruzione e ai Lavori pubblici, Alessandro Villarini – sono interventi fondamentali che renderanno ancora maggiore il benessere degli studenti, di tutti gli operatori scolastici e di quelle numerose società sportive che ogni giorno usufruiscono di queste strutture: è una operazione che va nella direzione degli studenti e di chi pratica lo sport, riconoscendo a quest'ultimo un enorme valore sociale”.

Per i due interventi sono stati investiti fondi per 268.356,98 euro per la palestra della scuola secondaria di primo grado Mavarelli-Pascoli e per 324.664,79 euro per la scuola primaria di Pierantonio con annessa palestra.

Gli interventi di riqualificazione degli edifici hanno consentito il rifacimento dell'impianto termico, attraverso l'installazione di un nuovo generatore di calore a condensazione di ultima generazione; il rifacimento di tutti gli infissi e delle porte di ingresso; la sostituzione di tutti gli apparecchi illuminanti con apparecchi ad alta efficienza energetica a led. I lavori permetteranno di ottimizzare l'efficienza energetica degli edifici, riassumibili nell'ottenere una riduzione del fabbisogno energetico per la climatizzazione invernale in termini di energia primaria di riduzione di emissioni di anidride carbonica nell'ambiente e nell'avere una riduzione dei costi per l'amministrazione comunale, oltre che un comfort microclimatico migliore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento