Attualità Umbertide

Quindici anni dal sacrificio del carabiniere-eroe, l'Arma ricorda Donato Fezzuoglio

La cerimonia a Umbertide per ricordare il militare ucciso da una banda di rapinatori

Quindici anni. L'Arma non dimentica il carabiniere-eroe Donato Fezzuoglio, Medaglia d’Oro al Valor Militare, ucciso da una banda di rapinatori a Umbertide il 30 gennaio 2006. 

In via Andreani, luogo del tragico evento, la vedova Emanuela Becchetti e il figlio Michele, insieme al Comandante della Legione Carabinieri Umbria Gen. B. Antonio Bandiera, al Vicario del Prefetto di Perugia Chiara Armenia, al Questore di Perugia Antonio Sbordone, al Sindaco di Umbertide Luca Carizia, hanno deposto una corona ai piedi della lapide che ricorda il tragico evento, sostando poi in un breve ma intenso momento di raccoglimento.

A seguire, presso la vicina chiesa del Cristo Risorto, alla presenza di personalità politiche e militari della provincia, ma anche di colleghi molti dei quali avevano conosciuto  Donato Fezzuoglio apprezzandone le qualità personali oltre che quelle militari, è stata celebrata una messa in ricordo officiata dal Cappellano Militare Interforze don Aldo Nigro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quindici anni dal sacrificio del carabiniere-eroe, l'Arma ricorda Donato Fezzuoglio

PerugiaToday è in caricamento