Puglia, Basilicata e Marche: nuovi collegamenti in bus da Perugia e Foligno, tutte le novità

Flixbus incrementa le linee che saranno attivate tra il 14 novembre e il 2 dicembre

Nuove corse di Flixbus in partenza da Perugia e Foligno. Tra oggi e lunedì 2 dicembre si aggiungeranno 15 nuove mete alle città collegate con il territorio, il cui numero salirà così a 95.

Da lunedì 2 dicembre, saranno operative da Perugia le prime corse verso sei nuove mete in Puglia e Basilicata. In Puglia, Altamura, Ginosa, Marina di Ginosa e Laterza si affiancheranno alle varie destinazioni già raggiungibili dal capoluogo, come Bari, Foggia, Taranto, Lecce e Brindisi, mentre in Basilicata si potrà arrivare per la prima volta senza cambi a Matera, Capitale della Cultura 2019, e a Metaponto. Si consolida così il corridoio delle rotte fra Perugia e il Sud Italia, recentemente valorizzato dai nuovi collegamenti con numerose città in Calabria e in Sicilia.

Restano inoltre attivi i collegamenti con molte delle principali città italiane, quali Firenze, Roma, Milano, Torino e Venezia, ideali soprattutto per i tanti fuorisede, studenti e giovani lavoratori, tenuti a spostarsi frequentemente tra la città di domicilio e quella di origine, che, non a caso, costituiscono la maggioranza dell’utenza FlixBus in tutta Europa.

Da oggi FlixBus amplia inoltre le connessioni tra Foligno e le Marche e il Lazio: dalla città sarà possibile arrivare senza cambi a Orte, già connessa con Perugia, Roma (in circa 2 ore), e agli aeroporti di Fiumicino (in 3 ore e 20 minuti) e Ciampino (in 2 ore e 45 minuti). Nell’altra direzione, si potranno invece raggiungere Tolentino, Muccia, Loreto, Osimo e Ancona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Perugia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

  • Coronavirus, bollettino regionale del 30 marzo: diminuiscono i contagiati, solo 28 in più nelle ultime 24 ore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento