Trasimeno, l'annuncio del ministro Costa: "Tre milioni per il dragaggio del lago, manca la firma del presidente Conte"

Il titolare dell'Ambiente in visita a Passignano con i pescatori della cooperativa di San Feliciano

Tre milioni di euro di fondi Cipe e in tempi brevi per il dragaggio del Trasimeno. Lo garantisce il ministro dell’ambiente Sergio Costa durante un incontro a Passignano con il sindaco Sandro Pasquali e il presidente dell’Unione dei Comuni Giacomo Chiodini: “La dotazione finanziaria - ha spiegato Costa - è già stata approvata in sede ministeriale e è al momento alla firma del presidente del consiglio Conte”.

Il ministro, che ha visitato il lungolago di Passignano accompagnato in barca dai pescatori della cooperativa di San Feliciano, ha potuto verificare le condizioni di interramento del bacino, attualmente prossimo al meno un metro dallo zero idrometrico.

I sindaci hanno illustrato al ministro Costa le principali emergenze ambientali: interramento, alghe, eutrofizzazione, trattamento fanghi, livello acque bacino.

Presenti alla visita a Passignano anche il Andrea Liberati, consigliere regionale M5S, e i rappresentati della cooperativa pescatori Trasimeno Valter Sembolini e Aurelio Cocchini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Università di Perugia, premiati i migliori laureati del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche: tutti i nomi

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento