Toghe al voto - Avvocatura unita si presenta

Lettera aperta del candidato presidente dell'Ordine degli avvocati di Perugia, Stefano Tentori Montalto

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di presentazione della lista di Avvocatura Unitache ha come candidato presidente all'Ordine degli avvocati Stefano Tentori Montalto.

“Care colleghe, cari colleghi, in un momento in cui l’avvocatura è disillusa e fortemente divisa, “Avvocatura unita” di cui mi pregio di far parte, si pone al servizio di tutti, indistintamente. Veniamo da una consiliatura in cui per la prima volta un Presidente si è dimesso per ragioni che - è bene chiarire - nulla hanno a che vedere con l’attività del Consiglio ed il lavoro svolto. Tuttavia le dimissioni presidenziali hanno comportato un comprensibile disorientamento tra i colleghi, il cui interesse rimane il buon funzionamento delle istituzioni forensi. Questo stesso interesse accomuna gli amici di lista che hanno deciso di candidarsi insieme a me, offrendo la propria professionalità e, alcuni, anche l’attuale esperienza consiliare appena conclusa. Quest’ultima rappresenta indubbiamente un valore aggiunto in quanto garantisce un'efficienza immediata al Consiglio entrante, che da subito dovrà affrontare molteplici impegni complessi (ad esempio: fatturazione elettronica, equo compenso, potenziamento dei servizi offerti dallo Sportello SOS Informatico anche in materia di nuovo regolamento della privacy, OCC, mediazione, delega alle vendite, difese d'ufficio, etc.) e dovrà portare a compimento nel breve e medio termine iniziative e progetti già in fase avanzata (protocollo in materia giudiziaria per una migliore regolamentazione delle udienze, nonché protocollo per il patrocinio a spese dello Stato al fine di velocizzare la tempistica nel pagamento dei compensi). La pregressa esperienza consiliare ha da sempre rappresentato un prerequisito imprescindibile per chi intende presiedere in modo efficiente la complessa macchina ordinistica nelle sue varie sfaccettature territoriali e nazionali. Le competenze acquisite nel corso dei mandati elettivi sono, infatti, garanzia di continuità ed efficienza di cui tutti noi - giovani e meno giovani – abbiamo bisogno nello svolgimento quotidiano del lavoro, non potendo permetterci di attendere oltre in questo momento particolarmente delicato per la nostra professione. Il mio vissuto consiliare (ricordo i due mandati con presidente Anna Rosa Sindico negli anni 2002-2003 e 2004-2005, oltre a questo appena scaduto 2015-2018) ha rappresentato un'occasione di accrescimento personale e professionale, che intendo mettere a disposizione di tutti con la mia candidatura assieme agli amici di lista che hanno riposto fiducia in me per questa nuova sfida. Numerosi sono i progetti che abbiamo in programma, a cominciare dalla predisposizione di un regolamento ad hoc per i lavori del Consiglio e delle Commissioni in modo da assicurare massima trasparenza ed imparzialità. Per poi procedere alle seguenti numerose iniziative, che Vi indico senza alcuna valenza esaustiva e di priorità: rinnovata gestione dei rapporti con gli uffici giudiziari, senza subordinazione alcuna, ma con spirito di leale collaborazione, dovendo l'avvocatura riacquistare prestigio ed autorevolezza nel tempo perduti; nuova compartecipazione con il mondo associativo attraverso riunioni periodiche e più diffusa partecipazione alle Commissioni estesa a tutti i Colleghi; implementazione delle attività del CPO a tutela di chi versa in particolari situazioni (malattia propria o di congiunti, gravidanza o altro) che rendano difficoltoso lo svolgimento dell'attività processuale; creazione di uno Sportello di orientamento per i giovani avvocati; creazione di uno Sportello temporaneo di ausilio per la fatturazione elettronica ed il nuovo regolamento sulla privacy; previsione di una Commissione che si occupi di Deleghe alle vendite immobiliari, Codice Crisi d’Impresa, OCC e Giurisdizione Volontaria; creazione di apposita app dell'Ordine degli Avvocati di Perugia ove veicolare news, ruoli e note di udienza, aggiornamenti ed informazioni per gli iscritti; maggiore sinergia con il CNF e CassaForense per una professione più coinvolgente e più equa; diversa gestione dell'attività convegnistica finalizzata alla specializzazione, nonché progetti formativi nuovi per tirocinanti e avvocati con l’ausilio della Scuola Forense “Gerardo Gatti”; nuovo impulso alla Fondazione Forense “Giovanni Dean”, all’Organismo di Mediazione Forense, alla Camera Arbitrale ed alla nostra ONLUS. E tanto altro, pronti all’ascolto di tutti per una “Avvocatura unita”, condivisa ed innovativa, a cui siete inviatati a far parte. Questo gruppo, unito ed indipendente, è composto dalle persone giuste per lavorare nell'interesse superiore dell'avvocatura. Siamo colleghi con esperienza, competenza e, soprattutto, voglia di fare, aperti al dialogo ed al confronto costruttivo. Vi invito, quindi, a partecipare alle prossime elezione per il rinnovo del Consiglio che si terranno i giorni 24 e 25 gennaio 2019 dalle ore 9,00 alle ore 16,00 presso i locali dell'Ordine.

Un cordiale saluto Stefano Tentori Montalto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento