menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Todi e Orvieto diventano un set cinematografico con un cast d'eccezione: brilla la stella di Monica Bellucci

Attori di grande livello vivranno per alcuni giorni in Umbria per girare "La befana vien di notte 2 - Le origini", orgoglio per l'Amministrazione locale e respiro per le attività ricettive ed economiche della zona. Si comincia della grotte di Orvieto Underground

Todi diventa, a partire da oggi e per alcuni giorni, un set cinematografico a cielo aperto per le riprese di un film prodotto da Lucky Red, insieme a Rai Cinema ed in collaborazione con Sky. Si tratta del film  "La befana vien di notte 2 - Le origini", e il cast che animerà il borgo umbro è di tutta eccezione: infatti protagonista delle scene sarà la star internazionale Monica Bellucci, orgogliosamente umbra di nascita, assieme alla giovanissima influencer Zoe Massenti, al grandissimo Alessandro Haber, Herbert Ballerina, Corrado Guzzanti e, in un ruolo del tutto inedito, il bravissimo Fabio De Luigi.

Il film, scritto da Nicola Guaglianone e Menotti, per la regia di Paola Randi, è il prequel della commedia di grande successo e campione di incassi al botteghino “La Befana vien di notte”, prodotta e distribuita da Lucky Red durante le feste natalizie del 2018.

L'Amministrazione Comunale ha aderito con grande entusiasmo alla proposta della Produzione del film,  ritenendola un'importante occasione di promozione per la nostra città, sia dal punto di vista mediatico che sotto l'aspetto turistico: negli ultimi anni sono sempre più frequenti infatti da parte di turisti e viaggiatori le visite a luoghi destinati alle riprese di film e serie televisive portando un interessante indotto dal punto di vista economico.

Todi vanta una lunga tradizione come location per le riprese di pellicole cinematografiche molto conosciute: a Todi hanno lavorato registi del calibro di Nino Manfredi, Pupi Avati, Peter Ustinov, Paolo Genovese, e vi hanno recitato attori del calibro di Charlton Heston, Sandra Dee, Alberto Lupo, Adolfo Celi, Sergio Castellitto, Raoul Bova, Carlo Delle Piane e tantissimi altri.

Un altro aspetto davvero importante è che le riprese di questo film stanno portando in città un buon numero di persone, dando un po’ di respiro a livello economico soprattutto agli alberghi, che in questo periodo hanno sofferto molto a causa della pandemia, oltre che a generare un po’ di indotto anche per altre piccole aziende o persone che lavoreranno o collaboreranno con la produzione.

Non solo Todi

Ma l'Umbria verrà toccata dalle riprese del filme "La befana vien di notte 2 - Le origini" non solo nella città di Todi, bensì anche nelle grotte di Orvieto Underground.

Le riprese in questa specialissima locatio si terranno proprio nella giornata di oggi.

Già nella giornata di sabato 17 è stato allestito il campo base della produzione in piazza Cahen mentre lunedì sarà occupato dai mezzi della troupe anche il parcheggio dell’ex ospedale di piazza Duomo. 

La trama del film

La trama: nel XVIII secolo Paola (Zoe Massenti), una ragazzina di strada, truffaldina e sempre a caccia di guai, si trova inavvertitamente a intralciare i piani del terribile Barone De Michelis (Fabio De Luigi), un omuncolo gobbo sempre scortato dal fidato e bistrattato Marmotta (Herbert Ballerina), con una sconfinata sete di potere e uno smisurato odio verso le streghe.

L'intervento della dolce e potentissima Dolores (Monica Bellucci), una strega buona che dedica la sua vita ai bambini, salva Paola da un rogo già acceso.

Tra un magico apprendistato, inseguimenti, incredibili trasformazioni e molti, molti, guai, Paola scoprirà che il destino ha in serbo per lei qualcosa di davvero speciale.

La regia è della bravissima Paola Randi, ed il film è stato scritto dallo sceneggiatore Nicola Guaglianone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento