Attualità Foligno

Libertà e diritti civili, la bandiera del Tibet in dono al Comune di Foligno

Una delegazione dell'associazione Italia-Tibet è stata ricevuta dal sindaco Zuccarini

Una delegazione dell'associazione Italia-Tibet, composta dal presidente Claudio Cardelli, da Elio Marini e dal referente per l’Umbria Pier Francesco Quaglietti, è stata ricevuta dal sindaco di Foligno Stefano Zuccarini.

Un incontro che è servito per illustrare al primo cittadino le finalità dell’associazione, la sua storia e la sua attività in difesa di un popolo al quale sono state tolte l’autonomia e i più elementari diritti civili.

Claudio Cardelli ha evidenziato come il Tibet venga considerato dalla Cina a guisa di una colonia e come, per colpirne la tradizione, si tenti in modo capillare di cancellare l’uso della lingua tibetana in nome di un’omologazione costante e repressiva.

Il sindaco Zuccarini, oltre a ringraziare per il dono al Comune di Foligno della bandiera del Tibet, ha sottolineato come da sempre abbia ammirato il coraggio e la determinazione del popolo tibetano nel rifiutare un’occupazione e una colonizzazione che ne lede i diritti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libertà e diritti civili, la bandiera del Tibet in dono al Comune di Foligno

PerugiaToday è in caricamento