Attualità

Tappa ad Assisi per il giro d’Italia dei cuochi italiani

L’evento Taste & Learn è stata l’occasione per riunire gli attori della ristorazione umbra e gli chef dell’associazione professionale cuochi italiani

Hanno scelto l’Umbria i cuochi APCI (Associazione Professionale Cuochi Italiani) per ripartire, finalmente in presenza, con il Giro d’Italia realizzato dalla Squadra Nazionale APCI Chef Italia, evento itinerante dove cuochi provenienti da tutta Italia, organizzano una cena invitando gli chef locali, per confrontarsi sul mondo della ristorazione. 
Oltre 150 i partecipanti, tra chef e addetti al settore, che si sono dati appuntamento nel rinnovato complesso turistico e ricettivo del BV Grand Hotel di Assisi, insieme alla direzione generale di APCI e al partner dell’associazione, Cancelloni Food Service. 
Un appuntamento ricco di significato per, il cui obbiettivo era quello di far incontrare e conoscere i ristoratori e gli chef umbri, farli ritrovare per creare una squadra unita al fine di dare ufficialmente il via al programma di sviluppo e promozione presentato dalla delegazione APCI Umbria.
A fare gli onori di casa un emozionato Marco Faiella, nella triplice veste di chef della struttura alberghiera ospitante, consigliere nazionale APCI e past president della delegazione umbra, che ha lasciato il testimone e l’impegno di creare una rete virtuosa tra gli chef umbri, al neo eletto presidente Paolo Trippini. Con loro Sonia Re, Direttore Generale di APCI che insieme all’Amministratore Unico di Sviluppumbria, Dott.ssa Michela Sciurpa, ha parlato di sinergie e di tavoli aperti con le istituzioni, per raccontare un territorio e portare il suo patrimonio agroalimentare e il suo capitale umano fuori dalla regione, attraverso gli appuntamenti, i palcoscenici e la rete di contatti che sia APCI, sia Sviluppumbria, metteranno a disposizione degli associati umbri a livello nazionale e internazionale.
APCI Umbria sarà infatti presente a Cibus Parma, per la Settimana della cucina Italiana Nel Mondo, a “Cibo Selvaggio” in programma a Maggio ad Umbria Fiere, ad un importante evento charity  presso il Golf Club Antognolla  e a tutta una serie di eventi nel mondo del food intesi a far conoscere le eccelenze alimentari e la cucina della nostra regione.
Paolo Trippini e il consiglio regionale che si è costituito intorno alla sua presidenza, formato da Lorenzo Cantoni, Alessandro Lestini, Stefano Sorbini, Federico Russo e Chiara Comparozzi, hanno le idee ben chiare e vedono in APCI Umbria un vero punto di coordinamento per tutte le attività legate al mondo della ristorazione, della promozione, della comunicazione e della formazione in tale ambito. L’idea è quella dare vita ad attività e piani di comunicazione legati alla ristorazione e alle filiere agroalimentari, per la crescita dell’Umbria anche dal punto di visto del turismo enogastronomico.
“Il nostro obbiettivo, a partire da questa serata - ha affermato lo chef Trippini - sarà quello di dare identità, voce ed autorevolezza all’importante lavoro che chef e produttori umbri svolgono quotidianamente, per accrescere consapevolezza e notorietà sull’ Umbria, anche dal punto di vista della ristorazione e dell’enogastronomia, accendendo i riflettori sul nostro territorio e sulla sua cultura alimentare” .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tappa ad Assisi per il giro d’Italia dei cuochi italiani
PerugiaToday è in caricamento