Giovedì, 13 Maggio 2021
Attualità

INVIATO CITTADINO Tagliata la vegetazione e ripulita la zona alle spalle delle Fonti dei Tintori

Ci ha pensato l’Agenzia forestale con un lavoro fitto di tre giorni difilati. Ora siamo alla fine

Tagliata la vegetazione e ripulita la zona alle spalle delle Fonti dei Tintori. Ce n’era qualche camion di robaccia, fatta di piante pericolanti, verde infestante, rovaie e parassitarie. Ci ha pensato l’Agenzia forestale con un lavoro fitto di tre giorni difilati. Ora siamo alla fine.

Dice un addetto: “Ci avevano chiesto di effettuare il lavoro con l’intenzione di inaugurare in occasione del XX Giugno cittadino, ma la pandemia ha ritardato tutto”.

Peraltro sembra ci siano aspetti ancora da definire. Non si è capito, ad esempio, se nelle vasche tornerà l’acqua come al tempo degli artigiani tintori, da cui il manufatto prende none. Certo che l’acqua complica un po’ la gestione, dato che marcisce, genera alghe e muschi, richiede manutenzione.

Non si è nemmeno capito se le prove di colore che punteggiano il lato sinistro dell’arcone centrale daranno luogo a una tinteggiatura delle volte interne in laterizi. L’opzione è fra il giallino antico e il rosa più acceso. La tinteggiatura con prodotti antimuffa proteggerebbe dai danni dell’umidità. La presenza delle prove di colore lascia presumere che ci si prepari alla tinteggiatura.

Quanto alla data per l’inaugurazione, probabilmente verrà spostata in avanti, anche per ridurre le conseguenze del prevedibile affollamento: i perugini sono infatti molto affezionati all’antico manufatto. Chi vivrà vedrà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Tagliata la vegetazione e ripulita la zona alle spalle delle Fonti dei Tintori

PerugiaToday è in caricamento