menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La comunità delle Clarisse. Suor Giuseppa è la terza suora della seconda fila, a partire da sinistra, sulla sedia a rotelle]

La comunità delle Clarisse. Suor Giuseppa è la terza suora della seconda fila, a partire da sinistra, sulla sedia a rotelle]

Città della Pieve, suor Giuseppa compie 106 anni: è la più longeva cittadina pievese

La clarissa del monastero di Santa Lucia riceve gli auguri anche dall'amministrazione comunale; è stata testimone della vita della città attraverso il chiostro dagli anni 30 in avanti

Unas festa speciale al Monastero di Santa Lucia a Città della Pieve: suor Giuseppa Zanette taglia l'incredibile traguardo dei 106 anni. Decana della comunità religiosa delle clarisse pievesi, suor Giuseppa è la cittadina più longeva della città del Perugino. Per questo motivo anche l’Amministrazione comunale desidera formularle gli auguri a nome di tutta la comunità locale.
“Con grande gioia ed emozione – si legge nel messaggio del Comune - il Sindaco e l'Amministrazione Comunale, a nome dell'intera comunità pievese, porgono tantissimi auguri alla concittadina più longeva di Città della Pieve, la carissima suor Giuseppa Zanette, del Monastero di S. Lucia delle Clarisse, che oggi compie 106 anni circondata dall'affetto delle sue consorelle. Tutti i pievesi conoscono bene le Clarisse e questa è l'occasione per ribadire loro la nostra immensa gratitudine, per essere costantemente al fianco della comunità e per rappresentare, da sempre, un fondamentale punto di riferimento spirituale”.

La vita di suor Giuseppa

Suor Giuseppa è entrata nel Monastero di Santa Lucia negli anni ‘30 e insieme alle consorelle è stata testimone dei principali avvenimenti dell'epoca, come gli anni duri della guerra, in cui il monastero divenne punto di riferimento per tante persone che vi trovavano conforto e condivisione dei pochi beni a disposizione; il dopoguerra, segnato anche in monastero dalla ricostruzione, a costo di tanti sacrifici; del tempo del Concilio Vaticano II, che portò rinnovamento e qualche cambiamento anche nella vita monastica; degli anni successivi in cui ci fu un rifiorire di vocazioni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento