menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Successo della startup perugina Regusto alla Milano Digital Week, all'insegna dell'economia etica e sostenibile

Cuore tecnologico del progetto solidale "SpesaSospesa.org", al quale il Comune di Perugia ha aderito per primo, Regusto è stato protagonista a Milano in un incontro on line con l'on. Gadda, autrice della legge contro lo spreco alimentare

Solidarietà, economia etica e sostenibilità. All'insegna di questi capisaldi, la startup tecnologica perugina, Regusto (un vero e proprio market place della sostenibilità) ha fatto parlare di sé nei giorni scorsi a Milano, in occasione della Digital Week 2021.

Regusto infatti da oltre un anno a questa parte è il "motore tecnologico" del progetto “SpesaSospesa.org” promosso dal Comitato Lab00 Onlus, una catena di solidarietà alimentare innescato per aiutare concretamente chi si trova nell'indigenza, attraverso le donazioni di aziende verso associazioni ed enti benefici. Il tutto certificato e transato in maniera trasparente e tracciata proprio attraverso la tecnologia "blockchain" di Regusto.

Nell’ambito della Milano Digital Week 2021, Comitato Lab00 Onlus, promotore del progetto “SpesaSospesa.org”, ha organizzato un incontro online per raccontare come la tecnologia blockchain della piattaforma Regusto, così come anche le opportunità della “normativa anti-spreco”, meglio nota come Legge Gadda, siano state canalizzate per favorire quel sistema innovativo e circolare di solidarietà, economia etica e sostenibilità.

Dalla possibilità di trasformare lo spreco in risorsa utile per l’uomo e per l’ambiente, nasce “Spesasospesa.org”.

 “ A Maggio 2020, nel pieno dell’emergenza sanitaria e sociale, una telefonata tra me e Francesco Lasaponara, vice presidente di Comitato Lab00 Onlus, fa nascere in noi l’idea che dovevamo fare qualcosa di concreto per aiutare chi si stava trovando in difficoltà” racconta Davide Devenuto, presidente di Comitato Lab00 Onlus, “Da quel giorno, ad oggi, abbiamo raggiunto importanti traguardi in termini di aiuti distribuiti.  Sono oltre 283.000 kg i beni transati in piattaforma, donati a chi in difficoltà, su indicazioni dei comuni aderenti al progetto (ad oggi sono 12 i comuni: Milano, Perugia, Napoli, Alessandria, Catanzaro, Afragola, Città di Castello, Magione, Granarolo, Unione Montana Parma Est, Molfetta, Gioia del Colle)” continua Devenuto “Grazie ai nostri partner e agli enti beneficiari sono stati ridistribuiti su tutto il territorio nazionale un equivalente di oltre 500.000 pasti.

A moderare l’incontro - disponibile da oggi con un video integrale sulla pagina Facebook di @spesasospesa - il Direttore di ASSOBENEFIT, Prof Raul Caruso, che ha posto l’accento su come la Responsabilità Sociale D’impresa nell’atto del “donare”, sia un’azione che “conviene” alle aziende attraverso agevolazioni fiscali, ma che “fa bene anche all’ambiente. “Dobbiamo adoperarci per sostenere un cambiamento delle aziende verso un nuovo modello di sviluppo economico sostenibile”  – ha affermato il Prof. Caruso spiegando come AssoBenefit si orienti proprio verso questo sostegno alle Società Benefit.

Grande attenzione per l’intervento dell’On. Maria Chiara Gadda, che ha spiegato i cardini della legge, i principi ispiratori e l’evoluzione della stessa normativa, le cui finalità restano oggi più che mai quelle di favorire il recupero e la donazione dei prodotti invenduti a fini di solidarietà sociale, contribuire alla riduzione degli impatti negativi sull'ambiente, dei rifiuti e degli sprechi delle risorse.

“Il momento storico che stiamo attraversando, ci pone un dato importante: siamo di fronte ad un aumento della povertà – ha spiegato l’on. Gadda – e non possiamo non intervenire ” - “Chi riceve l’eccedenza donata non riceve uno scarto e neanche un rifiuto. Ma i donatori devono essere messi nelle condizioni di poter donare” - On. Gadda.

Cuore tecnologico del progetto SpesaSospesa.org, nonchè anello di congiunzione tra innovazione e solidarietà è la piattaforma Regusto, un modello di food sharing for charity all’avanguardia a livello europeo, secondo le logiche di sviluppo e promozione di un sistema economico circolare.

“Quando la tecnologia sposa progetti virtuosi, non può che generare impatti positivi a livello sociale ed ambientale e siamo molto orgogliosi di essere partner di SpesaSospesa.org portando il nostro contributo nel progetto.” – afferma Marco Raspati CEO di Regusto. “ La nostra piattaforma ottimizza i processi di donazione e di vendita di prodotti alimentari e non e  la tecnologia blockchain garantisce assoluta tracciabilità e trasparenza in tutte le transazioni e neiflussi economici generati. – Siamo in grado di ricavare automaticamente gli indici di impatto ambientale prodotti dal recupero delle eccedenze alimentari e non - prosegue Marco Raspati “ Oggi possiamo calcolare quanta C02 è stata risparmiata, - nel caso di SpesaSospesa.org il valore è pari a 85.000 kg, ma stiamo per rilasciare nuovi indici d’impatto ambientale che forniranno alle aziende un’ulteriore dato in termini di responsabilità sociale d’impresa e di sostenibilità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento