Sabato, 18 Settembre 2021
Attualità Bastia Umbra

Bastia Umbra, terra di graffiti e Writer Street Art: effigiati Monica Bellucci, Debora Cattoni, attori, musicisti e star

Fabiana Macaluso e Chiuto hanno dipinto a mano libera, utilizzando bombolette spray, in una superficie murale dalle ragguardevoli misure di 12 metri di lunghezza per 3 metri e mezzo di altezza

Bastia Umbra, terra di graffiti e Writer Street Art. Effigiati Monica Bellucci, Debora Cattoni, attori, musicisti, star di prima grandezza.

Da ultimo, la star turca Can Yaman è stata immortalata dalla pittrice Fabiana Macaluso, in stretta connessione col suo progetto, coltivato d’intesa con la sua manager assisiate Debora Cattoni.

Ricordiamo che Fabiana Macaluso è attivissima nel mondo dell’arte, della cultura, della matura socialità, sposando cause degne di interesse e significativo coinvolgimento.

Ricordiamo che Can Yaman (gestito dai Manager Ilkebirgi e Cuneytsail Menajerlik), ha appena firmato un contratto con la LuxVide come riportato da un suo post in Instagram.

L’attore reciterà accanto alla nostra Francesca Chillemi nel progetto cinematografico intitolato “Viola come il mare “. Difatti, nella firma degli artisti apposta al ritratto, intercettiamo sia il nome di questo movie che il colore viola.

Fabiana Macaluso ha raffigurato Can Yaman non dal vero, ma rifacendosi a una foto.

Ha svolto questo lavoro esclusivo insieme a Chiuto, nipote del famoso tenore Caruso e suo stretto collaboratore di Writer Street Art.

I due artisti “complici” hanno dipinto a mano libera, utilizzando bombolette spray, in una superficie murale dalle ragguardevoli misure di 12 metri di lunghezza per 3 metri e mezzo di altezza.

Il murale è ubicato nella provincia di Perugia, a Bastia Umbra, in una zona speciale, dedicata ad accogliere i migliori graffiti.

Fra gli artisti dipinti, troviamo anche la nostra diva umbra per eccellenza, la tifernate Monica Bellucci, e la stessa manager della Macaluso, ossia Debora Cattoni, che sta letteralmente facendo il giro del mondo per portare all’attenzione del pubblico un suo tema di robusta rilevanza sociale.

Significativo il titolo del progetto “100 Donne in una”, destinato ad accogliere le figure femminili che hanno dato impulso a eventi di significato storico. Impersonando scelte e valori (di carattere sociale, civile, culturale, artistico, naturalistico e umanitario) che valorizzassero il ruolo fondamentale della donna nella famiglia e nella società.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bastia Umbra, terra di graffiti e Writer Street Art: effigiati Monica Bellucci, Debora Cattoni, attori, musicisti e star

PerugiaToday è in caricamento