rotate-mobile
Attualità Corciano

STORIE DI DONNE - Emanuela Domenichini, giovanissima campionessa umbra di equitazione

La storia e la vita della quindicenne di Corciano che dall'età di 5 anni ogni giorno si allena per più ore e ha già ottenuto due convocazioni in Nazionale

STORIE DI DONNE - Emanuela Domenichini, giovanissima campionessa umbra di equitazione

Emanuela Domenichini è una giovanissima amazzone che vive a Corciano con una storia d’amore per l’equitazione iniziata all’età di tre anni.

“Nella mia famiglia - ci racconta Emanuela - tutti sono saliti a cavallo, le mie due sorelle e mio fratello e anche i miei genitori montavano. Da loro ho ereditato questa grande passione, che poi solo io porto avanti con l’agonismo”.

Emanuela da diversi anni infatti porta avanti con onore i colori dell’Umbria nel mondo dell’equitazione. Nel suo palmares ci sono tanti risultati importanti, tra i più prestigiosi quello ottenuto per ben tre volte consecutive  (2018-2019-2020) di campionessa regionale categoria assoluti juniores; la convocazione in due occasioni a rappresentare l’Italia; il quinto posto a maggio 2021 a Piazza di Siena, uno dei concorsi  più prestigiosi d’Italia. Già a 10 anni è stata anni vincitrice (su oltre 1000 partecipanti) del circuito di crescita tecnica. Ultimo in ordine di tempo nello scorso week-end ha vinto a Verona (altro  campo prestigioso) il premio Master Sport Goldspan Silver.

“Da piccola - racconta la campionessa - con il pony facevo delle passeggiate, ma a 5 anni mi portarono a fare delle vere e proprie lezioni alla Scuderia Valmarino, con cui tuttora mi alleno. Dalla prima volta è stato poi un crescendo. A 6 anni e mezzo facevo già la mia prima gara. Adesso ho la patente più alta all’interno del mondo dell’equitazione”.

Emanuela frequenta il  secondo anno di scuola superiore al Giordano Bruno. 

“Emanuela - come ci racconta la mamma Federica - quest’anno ha passato una brutta estate perché proprio in occasione della convocazione con la Nazionale ha contratto il Covid. Purtroppo è rimasta in isolamento un mese. Il Covid l’ha lasciata con diversi problemi e riprendere gli allenamenti e le gare è stato abbastanza difficile. Questa vittoria ci voleva anche per il suo morale. Per un’adolescente è stato un momento molto difficile anche a livello psicologico ed emotivo”.

Emanuela, quanto tempo dedichi all'allenamento?

“Mi alleno tutti i giorni, 7 giorni su 7 montando 3-4 cavalli al giorno, appena esco da scuola arrivo al maneggio e dove rimango fino alle 18 - 18.30. Studio quando torno a casa, oppure mi alzo la mattina presto. Ci tengo alla media scolastica!”.

Con questo grande impegno per l’allenamento, riesci a mantenere una vita sociale? 

“Gran parte dei miei amici fanno parte del mondo dell’equitazione, ma certo ho anche 3-4 amici esterni che però difficilmente riesco a frequentare…”

Qual’è adesso il tuo prossimo obiettivo?

“Ora la stagione dell’anno 2021 è quasi terminata ma il prossimo anno vorrei entrare nella Nazionale e partecipare alle gare più prestigiose dove possono selezionarti per i concorsi. A Dicembre farò una settimana di stage con uno dei tecnici più importanti al mondo Riccardo Pisani. Parteciperò al Horses Riviera Resort dal 13 al 19 dicembre dove ci saranno anche un mental coach, un preparatore atletico e poi un concorso internazionale”.

Come definiresti la tua passione per l’equitazione?

“Il mondo dell'equitazione è una magia, ti mette in rapporto con degli esseri che hanno un carattere e un modo di fare ognuno diverso. Bisogno creare un binomio con il cavallo, bisogna avere un rapporto empatico e di fiducia reciproca. La fiducia è tutto!”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

STORIE DI DONNE - Emanuela Domenichini, giovanissima campionessa umbra di equitazione

PerugiaToday è in caricamento