rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Attualità

PERUGINERIE Quando a Perugia si commerciava la neve. Lo racconta in un libro Silvia Sabatini

Quando a Perugia si commerciava la neve. Lo racconta Silvia Sabatini in un prezioso enchirìdio dal titolo “Le neviere. E il commercio della neve a Perugia” (Morlacchi editore).

Partecipata presentazione, organizzata dalla Famiglia Perugina, rappresentata dal presidente Giovanni Brozzetti e dai suoi vice Franco Mezzanotte e Letizia Magnini.

Presenti il meglio della storiografia perugina con l’archeologo Paolo Braconi, Rita Chiacchella e un pubblico interessato, che comprende il collezionista del Borgo d’Oro Adriano Piazzoli, l’amico Mauro Pispola e altri appassionati di storia cittadina.

Introduzione dell’editore Gianluca Galli che presenta il tavolo e delinea il lavoro editoriale di questo piccolo-grande libro, sul quale torneremo, a breve, con recensione nella rubrica LETTI PER VOI.

Il medievista Franco Mezzanotte illustra le parti della ricerca attinenti all’uso della neve in chiave medico-terapeutica e come materia prima per la realizzazione di sorbetti. Oltre che per lo scopo fondamentale della conservazione degli alimenti.

Poi dei precisi riferimenti all’appalto da parte del Comune, alla sua durata e condizioni contrattuali.

Quindi una sommaria descrizione delle modalità costruttive delle neviere. E l’individuazione dei siti, come il Tezio e il Subasio.

Ampi elogi per la qualità della ricerca, l’acribia nello studio delle fonti, il taglio del volume che riassume caratteristiche di divulgazione alta coniugata con metodo scientifico.

Interventi del pubblico e quesiti ai quali l’autrice risponde in modo esauriente.

P. S. Mi stupisce che fra i conduttori (appaltatori) figurasse anche un tal Silvestro Allegrini (1689) di cui ignoravo l’esistenza in quanto commerciante di neve e ghiaccio. La mia famiglia eccelle storicamente in materia di arte e artigianato (antenato eugubino pittore, la genia di sarti e calzolai… col nome Francesco che ricorre, anche nel caso del nonno e del sottoscritto). Quanto a commercio, siamo proprio una frana. Quell’Allegrini là non credo proprio fosse mio parente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PERUGINERIE Quando a Perugia si commerciava la neve. Lo racconta in un libro Silvia Sabatini

PerugiaToday è in caricamento