Attualità

Dai voli a difesa della porta del Grifo a quelli aerospaziali, l'avventura di Daniele Cerbini

Studente e sportivo perugino si trasferisce negli Stati Uniti d'America per giocare nel campionato di B e seguire i corsi all'Embry-Riddle Aeronautical University

E' abituato a volare, tra i pali o in cielo e il suo futuro è negli Stati Uniti d'America, come calciatore e come studente.

Daniele Cerbini è un portiere tesserato con il Perugia Calcio da quando aveva cinque anni. Tra i Grifoni ha seguito tutto il percorso sportivo fino alla squadra under 17. In questi anni ha anche avuto l’opportunità di mettere in mostra le proprie qualità con i settori giovanili del Barcellona e del Chelsea.

La passione per lo sport non ha escluso il percorso di studi. Conclusa la maturità l'anno scorso si è iscritto presso l’Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano.

Aggregato alla prima squadra del Perugia Calcio verso la fine della scorsa stagione ed è tornato ad allenarsi in prima squadra dal novembre 2020 fino a tutto febbraio 2021. Pur essendo tesserato con il Perugia Calcio partirà presto per gli Stati Uniti d’America grazie a due borse di studio che gli consentiranno non solo di frequentare (a partire da agosto 2021) la Embry-Riddle Aeronautical University, la più prestigiosa ed esclusiva università specializzata in aviazione ed aerospazio (soprannominata la Harvard dei cieli), ma anche di partecipare al campionato calcistico universitario americano.

Di Daniele Cerbini e della sua avventura ha parlato qualche giorno fa anche il Corriere della Sera: Daniele Cerbini, da portiere nel Perugia all’università in Arizona: «Mollo tutto per diventare pilota»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai voli a difesa della porta del Grifo a quelli aerospaziali, l'avventura di Daniele Cerbini

PerugiaToday è in caricamento