Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità Deruta

‘Spighe Verdi 2021’, tre comuni umbri tra le eccellenze rurali italiane

Per l’Umbria, oltre a Montefalco, che riceve il titolo per il sesto anno consecutivo, e la città di Todi, dopo lo scorso anno riconfermata per la seconda volta, quest’anno anche Deruta per la prima volta potrà fregiarsi del riconoscimento Spighe verdi 2021

Per l’Umbria, oltre a Montefalco, che riceve il titolo per il sesto anno consecutivo, e la città di Todi, dopo lo scorso anno riconfermata per la seconda volta, quest’anno anche Deruta per la prima volta potrà fregiarsi del riconoscimento Spighe verdi 2021. "Tutte e tre  - spiega una nota - hanno presentato strategie per una gestione del territorio con percorsi virtuosi che giovano all’ambiente e alla qualità della vita dell’intera comunità valorizzando il patrimonio rurale, ricco di risorse naturali e culturali, anche in un’ottica di occupazione".

“Per salvaguardare l'integrità ambientale e l’economia dei territori, educazione ambientale e sviluppo sostenibile sono un connubio necessario” dichiara Fabio Rossi, presidente di Confagricoltura Umbria per poi aggiungere: “La nostra associazione, infatti, è fermamente impegnata a valorizzare e diffondere la conoscenza delle buone pratiche di sostenibilità ambientale, economica e sociale. Confagricoltura Umbria quindi si congratula con i Comuni di Montefalco, Todi e Deruta che, interagendo, con il tessuto sociale costituito da comunità e imprese, specialmente quelle agricole, hanno ottenuto questo importante riconoscimento”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

‘Spighe Verdi 2021’, tre comuni umbri tra le eccellenze rurali italiane

PerugiaToday è in caricamento