rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Attualità Spoleto

Sovraffollamento, carenza di personale e disagio psicologico, il procuratore generale Sottani in visita nelle carceri umbre

Ha incontrato dirigenti, rappresentanti di polizia penitenziaria e di detenuti

Sovraffollamento delle carceri e condizioni della detenzione. Colloqui dopo l'emergenza covid, ma anche tempi della giustizia e difficoltà per le carenze di personale della polizia penitenziaria. Sono alcuni dei temi affrontati dal procuratore generale della Corte d'appello di Perugia, Sergio Sottani, nel corso di una serie di incontri avuti durante visite agli istituti penitenziari di Terni, Spoleto ed Orvieto.

Il procuratore generale si è confrontato con dirigenti, personale della polizia penitenziaria e delegazioni di detenuti, per ogni circuito penitenziario. 
Durante gli incontri sono state trattate le problematiche inerenti la sofferenza dell’organico della polizia penitenziaria, il sovraffollamento carcerario, i tempi di definizione dei procedimenti giudiziari quale fattore di disagio nella condizione di detenzione, i colloqui con i familiari dei detenuti dopo l’emergenza covid, oltre il supporto psicologico per questi ultimi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sovraffollamento, carenza di personale e disagio psicologico, il procuratore generale Sottani in visita nelle carceri umbre

PerugiaToday è in caricamento