menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sosta selvaggia in centro, compaiono le strisce bianche in piazza Danti. Scherzo o provocazione?

Gli stalli di sosta sono stati realizzati con la carta igienica e le immagini hanno fatto il giro della rete grazie al gruppo Facebook "Perugia sosta selvaggia"

La sosta selvaggia si combatte anche con la goliardia e qualche confezione di carta igienica per disegnare gli stalli di sosta dove non ci sono. In questo caso in piazza Danti, assediata dalle auto appena apre la ztl.

Qualche bontempone, ha pensato bene di circondare le auto in sosta abusiva e fuorilegge con la carta igienica, creando degli stalli di sosta che non intranlciano neanche la circolazione. Anzi, chi ha realizzato le strisce si è premurato di seguire il codice della strada, disegnando le aree di manovra dove non si può sostare.

Le immagini dello scherzo, o meglio provocazione per richiamare l'attenzione dell'amministrazione comunale su quello che è diventato un problema molto serio e sentito: auto in sosta in aree vietate che tolgono spazio a residenti e commercianti che lavorano, occupano marciapiedi a scapito dei pedoni, parcheggiate in curva o in spazi che diventano impraticabili alla normale circolazione.

Le strisce bianche di carta igienica sono state immortalate e pubblicate nel gruppo Facebook "Perugia sosta selvaggia", che quotidianamente pubblica gli orrori del parcheggio senza controllo che si è impadronito della città. Sempre nel gruppo qualcuno propone, la prossima volta, di utilizzare la carta igienica blu, così gli automobilisti indisciplinati dovranno pagare la sosta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento