menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sigillo in festa, nonna Vittoria compie 100 anni. Il sindaco: "Auguri alla dolcissima centenaria della nostra comunità"

Il 30 settembre di 100 anni fa nasceva a Sigillo Vittoria Guerrini: "un evento" che oggi la signora Vittoria festeggia assieme al nipote Adriano Rosati e alla comunita' sigillana tutta rappresentata dal sindaco

Il 30 settembre di 100 anni fa nasceva a Sigillo Vittoria Guerrini: "un evento" che oggi la signora Vittoria festeggia assieme al nipote Adriano Rosati e alla comunita' sigillana tutta rappresentata dal sindaco.

"Sono qui per portare i più sentiti e sinceri auguri da parte dell'amministrazione comunale di Sigillo e di tutta la Città - ha detto il sindaco consegnando in dono alla signora Vittoria una targa celebrativa - alla dolcissima centenaria della nostra comunità, prezioso patrimonio di tradizioni, di valori culturali e civili che rappresentano per tutti i giovani e per tutti noi un modello di vita da seguire.

Pensando ai suoi cento anni, carissima Vittoria - ha proseguito il sindaco - provo emozione, perchè lei ha attraversato le vicende tristi e felici di un secolo della nostra storia, e non si è certamente risparmiata: ha vissuto gli anni della seconda guerra mondiale conoscendone le brutture e le sofferenze, anni in cui erano richieste fatiche e sacrifici per vivere e crescere dignitosamente; tutto questo lei lo ha realizzato ottimamente impegnandosi per quasi 40 anni nella gestione del suo negozio di stoffe conosciuto e frequentato da generazioni di sigillani. Oggi è ricambiata dall'amore e dalle cure dei suoi cari e trasmette ai giovani e a noi tutti un prezioso patrimonio di tradizioni e di valori che sono da sempre alla base della nostra comunità. E' per tutti noi un esempio di vita. La sua"lunga giovinezza" è per la nostra comunità motivo di compiacimento che attesto con affetto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento