menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strada pericolosa, saranno installati autovelox fissi a Tordandrea e Castelnuovo

Lo ha annunciato Il vice sindaco Valter Stoppini nel corso di un’interpellanza presentata dal consigliere comunale pentastellato, Fabrizio Leggio, dopo aver raccolto una serie di segnalazioni da parte dei cittadini

Autovelox fisso nel centro abitato di Castelnuovo e Tordandrea. Lo ha annunciato Il vice sindaco Valter Stoppini nel corso di un’interpellanza presentata dal consigliere comunale pentastellato, Fabrizio Leggio, dopo aver raccolto una serie di segnalazioni da parte dei cittadini sulla pericolosità del tratto della provinciale 408, Viale del Santo Patrono. Una strada che attraversa il centro abitato e dove le auto viaggiavano ad una velocità elevata rispetto ai limiti imposti.

La strada in questione – ha spiegato Leggio - è il cuore della vita cittadina ed è altamente frequentata da pedoni per l’accesso alle scuole e alla parrocchia ma anche per vivere la piazza centrale per cui esiste l’esigenza di provvedere alla installazione di strumenti utili a far rispettare i limiti di velocità al fine di tutelare l’incolumità e la sicurezza dei cittadini e degli automobilisti”.

Ecco perché il consigliere ha interpellato sindaco e giunta sulla possibilità di dotare la strada dei dissuasori di velocità con “opportuni mezzi di segnalamento orizzontale o trattamento della superficie della pavimentazione”. Impossibile, però, l’installazione dei dissuasori con dossi artificiali lungo la provinciale 408, in quanto non consentito. Da lì il progetto di installare due autovelox fissi, di cui uno nel centro abitato di Castelnuovo dove la viabilità è diventata ormai pericolosa. “In attesa del decreto attuativo che permetterà l’installazione di questi dispositivi – ha specificato Stoppini -  gli uffici hanno già avviato i contatti con gli enti preposti per le autorizzazioni”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento