Shoah, la Governatrice Tesei agli umbri: "Non date per scontato queste ricorrenze: fermatevi, informatevi, riflettete"

Nel giorno della Memoria, la neo presidente dell'Umbria ha lanciato un messaggio a tutti i cittadini

Nel giorno della Memoria, istituito per commemorare la tragedia dell'olocausto del popolo ebraico nei campi di concentramento dei nazisti, la Governatrice Donatella Tesei ha inviato un messaggio a tutti gli umbri per non dimenticare. Ma soprattuto ha chiesto, oggi, di dedicare una parte del proprio tempo a riflettere sull'odio, sul lato bestiale dell'uomo, per non ripetere gli errori del passato.
*******
di Donatella Tesei
Governatore dell'Umbria

“Dimenticare l’orrore fa parte dell’orrore”, “Dov’era l’uomo” e “l’Umbria non dimentica” sono le tre frasi che, quest’anno, come Regione Umbria abbiamo scelto per la campagna in ricordo del “Giorno della memoria”, perché vogliamo e dobbiamo essere tutti custodi della memoria affinché il ricordo di ciò che è stato e dell’orrore della Shoah sopravviva nel tempo e per sempre

"Le frasi della campagna istituzionale della Regione identificano soprattutto il nostro impegno affinché questa pagina orrenda della nostra storia non sia mai dimenticata ed al tempo sono parole che devono rappresentare anche un monito perché  simili atrocità non si ripetano più. Come ha ricordato il Presidente Mattarella a Gerusalemme incontrando il Presidente d’Israele, ‘il ricordo della Shoah è un richiamo a tutto il mondo perché non si abbassi mai la guardia, l’attenzione e la vigilanza contro l’antisemitismo, la violenza e il fascismo’. La mia presenza ad Assisi vuole testimoniare l’ennesimo riconoscimento allo straordinario coraggio di chi volle e seppe opporsi, anche in Umbria, ai rastrellamenti di cittadini ebrei e non, da deportare nei campi della morte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Vorrei concludere questo mio breve messaggio con l’auspicio che campagne ed iniziative come questa non siano percepite come atti dovuti, bensì come momenti di riflessione, di approfondimento e di conoscenza di una terribile pagina della storia dell’umanità, impegnando ciascuno di noi in azioni che impediscano il ripetersi di tali atrocità".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

  • Ospedale di Perugia, tre infermieri e due pazienti positivi al coronavirus: asintomatici e in isolamento domiciliare

  • Coronavirus, dopo Eurochocolate anche per i Baracconi altro "No": "Ignorato il nostro piano sicurezza"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento